IO HO UNA VITA - QUANDO LA FOTOGRAFIA È DONNA

IO HO UNA VITA - QUANDO LA FOTOGRAFIA È DONNA

Alla biblioteca civica Giacinto Gambirasio, inaugurazione della mostra «Io ho una vita. Quando la fotografia è donna»

 

Saranno esposte le opere di Michela Albert, Silvia Amodio, Ghitta Carell, Carla Cerati, Sofia Masini, Francesca Moscheni, Stefania Ricci, Chira Samugheo e Lia Stein, a cura di Robero Mutti. Ritratti d’interno è un progetto fotografico che parla di esperienze psichiatriche. Lo scopo di questo lavoro è quello di restituire l’esperienza umana del dolore psichico, senza il peso del giudizio e dello stigma sociale. 

Il progetto si struttura in quattro storie. In ciascuno di essi è narrata, in prima persona, attraverso fotografie e testi, la percezione interiore di quattro personaggi di pura fantasia: Miriam, Selene, Maya, e Leonardo.

Ingresso libero.

Orari: da mercoledì a sabato dalle 16:00 alle 19:00 - domenica dalle 10:30 alle 12:00 e dalle 16:00 alle 19:00.

Fino al 28 ottobre.