PERCORSI SONORI 2017

PERCORSI SONORI 2017

In arrivo l'ottava edizione del festival musicale Percorsi Sonori.

 

22 settembre, ore 21 presso Cortile Biblioteca di Villa Di Serio.

(in caso di pioggia Sala Polivalente Biblioteca)

 

«(Un)Touchable Grooves» - Andrea Ferrari 5tet

Andrea Ferrari | sax baritono, clarinetto basso // Andrea Baronchelli| trombone, tuba // Francesco Orio | pianoforte // Paolo Dassi | contrabbasso // Davide Bussoleni | batteria

Vengono proposti brani originali di impronta jazzistica con una notevole rilevanza e tensione ritmica. Un’idea ritmica da cui si sviluppano e a cui si sovrappongono e stratificano nuovi elementi, nuovi colori. Diversi caratteri musicali si intrecciano realizzando un vero e proprio tessuto sonoro continuo.

Ogni composizione costituisce un mondo espressivo autonomo in cui ciascun musicista può sviluppare il proprio contributo creativo.

In ambito compositivo ed improvvisativo si definisce una “matrice espressiva” che identifica in modo univoco lo stile dell’ensemble. Si sviluppano e succedono momenti musicali le cui caratteristiche sonore sono spesso di notevole intensità sonora e comunicativa. 

www.andferrari.com

 

----------------------------------------------------

 

30 settembre, ore 21 presso la Sala Espositiva Municipio di Pradalunga.

 

«Multicentric Sound»

Adalberto Ferrari sax e clarinetti, corno di bassetto // Andrea Ferrari sax e clarinetti, corno di bassetto // Rocco Carbonara clarinetto e corno di bassetto

Viene proposto un percorso musicale che consente di realizzare una molteplice visione sonora. Un viaggio graduale ed affascinante che descrive, una diversa relazione tra i suoni e con timbri strumentali nonché una differente funzione musicale e comunicativa. Ogni stile definisce un’ambiente espressivo ed un codice di comunicazione differente. Avvicinarsi con gradualità ad ogni modalità espressiva consente di sviluppare una maggiore partecipazione emotiva.

 

-----------------------------------------------

 

6 ottobre, ore 21 presso la Sala Polivalente Biblioteca di Villa Di Serio.

 

Marco Bianchi “Vibes” Trio

Marco Bianchi, vibrafono // Stefano Gatti, contrabbasso // Filippo Valnegri, batteria

Il trio lavora da anni sulla Musica Jazz e gli standards dagli anni 30 agli anni 60. Da Goodman a Davis, passando per Evans e Swallow. Hanno all’attivo molte inci-sioni e lavorano stabilmente con la band Zappiana "Le Stupide Creature". Si sono esibiti in numerosi festival nazionali ed internazionali.

Marco Bianchi: vibrafonista, compositore, arrangiatore, diplomato in “Strumenti a Percussione”, ha collaborato con orchestre di Musica Classica/Contemporanea, ma da ormai molti anni si è dedicato esclusivamente al Jazz collaborando con musicisti quali Roberto Gatto, Gianni Basso, Massimo Nunzi, Michel Godard, En-gelbert Wrobel, Giovanni Falzone, Andrea Braido e molti altri. 

Si è esibito in festivals in Italia (Umbria Jazz, Villa Celimontana, etc) Germania, Francia, Austria, Olanda e Svizzera (Ascona Jazz). 

Ad oggi ha inciso oltre 50 dischi. 

Vincitore di premi e riconoscimenti nazionali ed internazionali, tra i quali la bor-sa di studio per il Berlklee College di Boston (U.S.A), oltre alla prestazione con-certistica, svolge un'intensa attività come compositore ed autore per Cartoni Animati (Italia, Francia), trasmissioni radiofoniche/televisive (Sky, Rai1, Rai2 e Rai3) ed Applicazioni per tablet e smartphone.

È stato docente dei Workshop di vibrafono jazz presso il Conservatorio di Novara, Como e Lugano.

 

----------------------------------------------------

 

13 ottobre, ore 21 presso l'Auditorium Biblioteca di Gorle.

 

Morphing Duo - «Tra suono acustico e suono elettronico»

Valerio Baggio, pianoforte & fx // Alberto Venturini, percussioni & fx

Il duo parte dalla voglia di sperimentare il suono analogico con un elaboratore mutandolo gradualmente da una forma iniziale ad una di arrivo con un effetto di trasformazione continuo.

Morphing è un suono in movimento che cambia e si trasforma attraverso una transizione senza soluzione di continuità, una ricerca tutt'altro che unidirezionale, un progetto in cui la mutazione sonora è l'elemento centale.

La musica come intersezione fra diverse fonti sonore per tentare di ricavarsi un proprio spazio sonoro senza delinearlo completamente.

 

------------------------------------------------------

 

20 ottobre, ore 21 presso la Sala Consiliare Comune di Scanzorosciate.

 

Fratelli Marelli - «Turboswing»

Fratelli Marelli presentano uno spettacolo musicale ricco di vitamine Rock'n'Swing

Lorenzo Lucci - voce, chitarra, ukulele, vocal trumpet // Francesco Giorgi - voce, violino, diamonica, mandolino, e arrangiamenti // Pedro Judkowski - voce, contrabbasso

Cori a tre voci, assoli di violino rockeggianti, vocal trumpet, indiavolati ritmi di chitarra saporite e incisive note di contrabbasso vi condurranno non in un viaggio a ritroso nel tempo, bensì in uno spettacolo di irrefrenabile e moderno Rock'n'Swing!

Quello che proponiamo è un concerto divertente fatto di canzoni inaspettate, che ci hanno colpito per la loro freschezza e originalità.

Canzoni vecchie e nuove, alcune composte appositamente per noi... e che non vediamo l'ora di farvi ascoltare!

La nostra musica è ispirata al periodo della Dolce Vita, ai primi “Urlatori”, alle orchestrine dei Night Club, ed è intrisa di Monicelli e Fellini e i nostri grandi maestri sono Gorni Kramer, Nino Rota, Lelio Luttazzi, Gianni Ferrio e Ennio Morricone.

Locandina