L'Editoriale
La droga e i giovani Gli adulti in fuga

La droga e i giovani
Gli adulti in fuga

È certamente una bella notizia quella dell’apertura della nuova comunità per minori di Aga, inaugurata ieri a Pontirolo. Ma è una bella notizia che in realtà ne copre una brutta. Se oggi infatti la comunità di quel territorio ha urgenza di una struttura così (e ha la fortuna di poter contare sull’esperienza e sulla competenza umana di una realtà come Aga) è perché troppi ragazzi sono finiti sul piano inclinato del consumo di nuove droghe. E tutto questo è accaduto senza che si alzasse nessun particolare allarme sociale. Se di droghe in questi anni si è parlato è solo per il dibattito, che alla luce dei fatti suona davvero un po’ accademico, sulla liberalizzazione delle droghe leggere.