Bassa pulita, arrestato uno dei 4 ricercati Era nascosto in una casa a Brignano
Gli appuntamenti
Sul fiume Adda Foto del Giorno Sul fiume Adda

La guerra dei taxi
Il mercato da regolare

di Francesco Anfossi
La guerra dei taxi Il mercato da regolare

Scioperi, manifestazioni, minacce, persino aggressioni e lacrimogeni. Ancora una volta i tassisti sono sul piede di guerra. Trovarne uno in questi giorni è difficile, molto difficile, come sa chi ne ha avuto bisogno. Oggi a Roma, dove il blocco dura praticamente da sei giorni, è prevista una grande manifestazione in concomitanza con l’inizio della discussione alla Camera del decreto Milleproroghe, contenente un emendamento colpevole di deregolamentare, agli occhi della categoria, l’intero settore. È previsto anche un incontro del ministro dei Trasporti Graziano Delrio con i sindacati. Gli animi sono surriscaldati e la tensione è grande, come dimostrano anche episodi di intolleranza e addirittura di minacciata violenza.

Spesa sociale
l’anomalia italiana

di Alberto Krali
Spesa sociale l’anomalia italiana

Nel gennaio 2012 il governo Monti avvia la riforma delle pensioni e introduce un percorso difficile verso il taglio del deficit. L’obiettivo è abbassare il differenziale di interesse con i titoli di Stato tedesco, salito oltre il livello di guardia. Lo spread in effetti scende, ma contro ogni previsione l’agenzia Standard&Poors declassa il rating del debito italiano. I creditori vogliono sapere se il risanamento viene perseguito nel tempo. In breve si domandano come sarà l’Italia fra cinque anni. I cinque anni sono trascorsi e la situazione è la seguente: il debito al 133% del Pil non cala, il deficit non è in linea con i livelli richiesti dal piano pluriennale di rientro.

Nel Paese del sole
si spegne la felicità

di Diego Colombo
Nel Paese del sole si spegne la felicità

L’Italia non sorride più. Sul Paese del sole si distendono le ombre. Il Rapporto mondiale sulla felicità 2016 contiene i livelli di soddisfazione espressi dai cittadini di 156 nazioni. Il dossier è stato prodotto dal «Sustainable Development Solutions Network», un organismo dell’Onu che riunisce esperti mondiali nei campi dell’economia, della psicologia, della salute e della sicurezza pubblica. L’Italia è al cinquantesimo posto, superata da Malaysia, Nicaragua e Uzbekistan: è tra i dieci Paesi con il maggiore calo di felicità.

In Spagna insegna musica
per capire la matematica

di Marco Bargigia
In Spagna insegna musica per capire la matematica

Professione: docente universitario e musicista. Formalmente, potremmo chiamarlo direttore, maestro, professore o pedagogo del suono e della melodia, ma forse l’espressione migliore è «esploratore della musica». La ricerca di Marco Lucato è partita negli anni ’70 dalla Malpensata attraverso la direzione corale, e a fronte di prestigiosi studi culminati con un’esperienza nell’est Europa, lo ha trasportato da più di 25 anni in Spagna: dal ‘97 «insegna ad insegnare» musica ai bambini come professore di Pedagogia musicale all’Università di Vigo, con sede nella città di Pontevedra, in quell’estremo ovest della penisola iberica che sorride in faccia all’Oceano Atlantico.