Mercoledì 01 febbraio 2006

Ranica, un polmone verde all’ex Zopfi

Demolito il vecchio muro di cinta dell’ex Zopfi a Ranica una vasta aerea aziendale diventerà fruibile alla comunità. Da alcuni giorni infatti sono in atto i lavori di riqualificazione dell’area ex Zopfi oggi di proprietà Textela, grazie a una convenzione sottoscritta dall’Amministrazione comunale e dall’azienda. Si tratta di un’importante operazione tra ente pubblico (il comune) e privato (Textela) che consentirà la realizzazione di un polmone verde di 4.500 metri quadri e di un parcheggio con 90 posti auto su una superficie di 3.500 metri quadri con percorsi di accesso in entrata e uscita e la piantumazione di una decina di alberi (roveri).Costo dell’intervento 210 mila euro, circa 410 milioni delle vecchie lire, interamente a carico della Textela. L’area ex Zopfi fiancheggia l’omonima via che sarà oggetto di un intervento di restyling per quanto riguarda il marciapiede e gli attuali parcheggi delimitati da una decina di pini marittimi ad alto fusto che l’amministrazione comunale intende salvaguardare in quanto ben si inseriscono nel nuovo contesto urbano. I lavori inizieranno nella prossima primavera. (01/02/2006)

e.roncalli

© riproduzione riservata

Tags