Dote scuola
Arrivati i voucher

Dote scuola Arrivati i voucher

Palazzo Frizzoni, sede del Comune
(Foto by Archivio2)

Al Comune di Bergamo sono pervenuti dalla Regione Lombardia i voucher relativi alla "Dote Scuola" . I voucher sono ritirabili presso la Divisione Sviluppo e Controllo Servizi Scolastici in piazza Cavour 1, da lunedì a venerdì, dalle ore 9 alle ore 12.


Dal sito della Regione Lombardia
La Dote Scuola accompagna il percorso educativo dei ragazzi dai 6 ai 18 anni. È attribuita agli studenti delle scuole statali e paritarie di ogni ordine e grado e a chi frequenta i percorsi triennali di formazione professionale. Garantisce la libertà di scelta delle famiglie e il diritto allo studio di ciascuno. Prevede contributi per premiare il merito e l'eccellenza e per alleviare i costi aggiuntivi sostenuti dagli studenti disabili. Il contributo accompagna lo studente lungo il suo percorso di studi e include: Permanenza nel sistema educativo: un sostegno al reddito per gli studenti meno abbienti Beneficiari della dote sono:
1) studenti residenti in Lombardia che frequentano corsi a gestione ordinaria presso le scuole primarie, secondarie di I grado e secondarie superiori statali con sede in Lombardia;
2) studenti residenti in Lombardia che frequentano i medesimi corsi in regioni confinanti, rientrando quotidianamente alla propria residenza al termine delle lezioni;
3) studenti iscritti ai percorsi di istruzione e formazione professionale erogati da Istituzioni formative accreditate al sistema di istruzione e formazione professionale regionale, ai sensi dell'art. 24 della L.r. n. 19/2007 ed atti attuativi.
Requisito di reddito: ISEE inferiore o uguale a euro 15.458,00 · Buono Scuola: un sostegno alla libertà di scelta per chi frequenta una scuola paritaria. Beneficiari della dote sono:
1) studenti residenti in Lombardia che frequentano corsi a gestione ordinaria presso le scuole primarie, secondarie di I grado e secondarie superiori, paritarie, legalmente riconosciute e parificate, con sede in Lombardia;
2) studenti residenti in Lombardia che frequentano i medesimi corsi in regioni confinanti, rientrando quotidianamente alla propria residenza al termine delle lezioni. Requisito di reddito: occorre avere un indicatore reddituale familiare inferiore o uguale a euro 46.597,00. Tale indice ha come riferimento il reddito familiare rapportato alla composizione e alle caratteristiche del nucleo familiare con le stesse modalità di calcolo applicate negli anni scorsi per la domanda di buono scuola.

Istruzione e formazione professionale: un contributo per chi sceglie la formazione professionale Beneficiari della dote sono:
1. studenti residenti in Lombardia iscritti alla prima annualità di un percorso di istruzione e formazione professionale, erogato dalle Istituzioni formative accreditate al sistema di istruzione e formazione professionale regionale, ai sensi dell'art. 24 della L.r. n. 19/2007 ed atti attuativi.

Merito: un riconoscimento assegnato agli studenti capaci, meritevoli e privi di mezzi. Beneficiari della dote sono:
1) studenti di famiglie residenti in Lombardia che nell'anno scolastico 2009-2010 abbiano riportato, presso scuole statali e paritarie con sede in Lombardia o in regione confinante (a condizione che vi sia quotidianamente il rientro nella propria residenza), la seguente valutazione: aver superato l'esame con almeno 9 per la terza media, una media di almeno 8 per I, II, III e IV superiore, 100 e lode per i giovani che conseguono la maturità. Requisito di reddito: ISEE inferiore o uguale a euro 20.000,00; gli studenti che hanno concluso il V anno della scuola secondaria superiore riportando la votazione di 100 e lode sono beneficiari della Dote – componente Merito - a semplice presentazione della domanda, senza limitazioni di reddito familiare.

Disabilità: un sostegno per favorire una formazione personalizzata anche nella scuola paritaria. Per lo studente portatore di handicap certificato, la famiglia percepisce un contributo aggiuntivo, rispetto al valore della Dote, pari a euro 3.000,00 per spese connesse al personale insegnante impegnato in attività didattica di sostegno. Questa componente della Dote scuola spetta a tutti gli studenti portatori di handicap certificati, indipendentemente dal reddito. Inoltre, la Regione promuove ulteriori azioni e interventi a sostegno dell'inserimento in percorsi di istruzione e formazione professionale delle persone disabili, finalizzati all'ingresso nel mondo del lavoro.

Per informazioni: Call center Dote scuola: numero verde 800.318.318 (servizio attivo dal lunedì al venerdì, dalle 9.00 alle 17.00).
Oppure informati presso gli sportelli territoriali di Spazio Regione Casella di posta elettronica dedicata: dotescuola@regione.lombardia.it

© riproduzione riservata

Potrebbero interessarti
Oggi in Edicola

al cinema

Vivi Bergamo

SPM
SpecialiSPM
Pubblicità

I Comuni Bergamaschi