Ciclabili, il censimento regionale
2011: Bergamo 3ª per km costruiti

Centottantaquattro chilometri di piste ciclabili, diverse velostazioni, 33 parcheggi, per un totale di 440 posti, e 32 stalli per il bike sharing, con 491 biciclette. Questi alcuni dei dati che emergono dal «Primo censimento delle infrastrutture e dei servizi a favore delle due ruote relativo agli anni 2010 e 2011», diffuso giovedì 20 settembre da Regione Lombardia in occasione della settimana della mobilità ciclistica organizzata dall'Unione europea. L'indagine, realizzata in collaborazione con la Federazione italiana amici della bicicletta (Fiab), è collegata alla redazione del Piano regionale della mobilità ciclistica, che è in fase di predisposizione così come previsto dalla Legge regionale 7/2009.

PERCORSI IN RETE - «Questi rilevamenti - spiega l'assessore regionale alle Infrastrutture e Mobilità Raffaele Cattaneo - daranno la possibilità, da un lato, di verificare quante risorse economiche vengono messe in campo dagli Enti pubblici per il potenziamento dei percorsi ciclabili in Lombardia e, dall'altro, di orientare le scelte future di tutti i soggetti territoriali per la realizzazione di una rete di percorsi ciclabili che trova, nella dorsale degli itinerari regionali, la sua "ossatura" principale. Puntiamo quindi a raccordare le azioni per una rete con 17 percorsi fondamentali, che formano la spina dorsale di un sistema, in cui si interconnettono tutti quelli locali, al posto di tanti pezzi frammentati che non dialogano fra di loro».

La rete regionale individuata si compone di 3 percorsi europei (Ciclovia dei Pellegrini - Ciclopista del Sole - Ciclovia del Po e delle Lagune), 3 nazionali (Pedemontana alpina, Adda, Tirrenica) e i restanti 11 regionali.

I NUMERI DEL QUESTIONARIO - Al questionario ha risposto il 68 per cento dei 1.661 Enti, tra Province, Comuni, Comunità montane, Parchi regionali e Parchi locali di interesse sovracomunale (Plis), cui sono state inviate le schede. Il risultato è la realizzazione, negli ultimi due anni, di 145 interventi (51 nel 2010 e 94 nel 2011), tra i quali: 184 chilometri di piste ciclabili (71,17 nel 2010 e 113,4 nel 2011), 33 parcheggi, per un totale di 440 posti, 32 stazioni di bike sharing con 491 biciclette e una velostazione da 100 posti. Per gli interventi sono stati investiti oltre 40 milioni di euro, 12,5 dei quali attraverso contributi della Regione Lombardia.

PIANO REGIONALE - Il Piano regionale della mobilità ciclistica prevede iniziative di monitoraggio e raccolta dati con lo scopo di fornire una base utile a supportare e orientare gli Enti locali nella progettazione di infrastrutture e servizi a favore della mobilità su due ruote. «L'intento del Piano - sottolinea l'assessore - è di far utilizzare nel giro di 3-5 anni la bicicletta come principale mezzo di trasporto al 10 per cento delle persone che si spostano in Lombardia, a fronte della percentuale odierna, che è pari al 3,5 per cento».

SCOPO DEL CENSIMENTO - «Con i dati che presentiamo oggi, insieme al rilevamento annuale della consistenza del numero dei ciclisti nei capoluoghi di provincia - conclude Cattaneo - potremo effettuare valutazioni sull'efficacia degli interventi a fronte di impegni economici più o meno significativi, per poi indirizzare politiche e risorse adeguate a un reale potenziamento della mobilità ciclistica. L'obiettivo è di modificare progressivamente il modello di mobilità dei cittadini lombardi a favore della bicicletta quale mezzo pulito, non rumoroso, economico e anche competitivo in termini di velocità per gli spostamenti urbani».

Di seguito i risultati del censimento delle opere per promuovere la viabilità ciclistica realizzati nel 2010 e nel 2011, suddivisi per provincia.

BERGAMO - In provincia di Bergamo sono stati realizzati 6 interventi nel 2010 e 15 nel 2011, con costi pari a 1.860.000 euro per il primo anno e 5 milioni il secondo. Regione Lombardia ha contribuito con 704.241 euro nel 2010 e 2 milioni nel 2011. Gli interventi hanno riguardato la realizzazione di 3 chilometri di piste ciclabili nel 2010 e 13 nel 2011, oltre a 3 parcheggi da 36 posti.

BRESCIA - In provincia di Brescia sono stati realizzati 8 interventi nel 2010 e 14 nel 2011, del valore, rispettivamente, di 2.495.000 euro e 3.600.000 euro di euro. Regione Lombardia ha contribuito con 727.000 euro nel 2010 e 1.260.000 euro nel 2011. Gli interventi hanno riguardato la realizzazione di oltre 18 chilometri di piste ciclabili nel 2010 e 33,36 nel 2011, a cui si aggiungono 26 parcheggi, per un totale di 316 posti.

COMO - In provincia di Como sono stati realizzati 1 intervento nel 2010 e 3 nel 2011 del valore di 60.000 euro il primo e 298.000 euro il secondo. Gli interventi hanno riguardato la realizzazione di 0,15 chilometri di pista ciclabile nel 2010 e 1,8 nel 2011. Sono state inoltre realizzate 3 stazioni di bike sharing, con 18 biciclette.

CREMONA - In provincia di Cremona sono stati realizzati 4 interventi nel 2010 e 9 nel 2011, del valore, rispettivamente, di 535.000 euro e 1.283.000 euro. Regione Lombardia ha contribuito con oltre 138.000 euro nel 2010 e 445.000 euro nel 2011. Gli interventi hanno riguardato la realizzazione di 8,47 chilometri di pista ciclabile nel 2010 e 9,95 nel 2011.

LECCO - In provincia di Lecco sono stati realizzati 4 interventi nel 2010 e 6 nel 2011 del valore di 1.882.000 euro il primo e 963.000 euro il secondo. Regione Lombardia ha contribuito con 667.000 euro nel 2010 e 355.000 euro nel 2011. Gli interventi hanno riguardato la realizzazione di 3,28 chilometri di piste ciclabili nel 2010 e 3 chilometri nel 2011.

LODI - In provincia di Lodi sono stati realizzati 3 interventi nel 2010 e 5 nel 2011 del valore di 1.160.000 euro il primo e 799.000 euro il secondo. Regione Lombardia ha contribuito con 1.160.000 euro nel 2010 e oltre 95.000 euro nel 2011. Gli interventi hanno riguardato la realizzazione di 5,3 chilometri di piste ciclabili nel 2010 e 5,98 nel 2011.

MANTOVA - In provincia di Mantova sono stati realizzati 3 interventi nel 2011, per un valore di 1.177.000 euro. Regione Lombardia ha contribuito con 205.000 euro. Gli interventi hanno riguardato la realizzazione di 7 chilometri di piste ciclabili.

MILANO - In provincia di Milano sono stati realizzati 8 interventi nel 2010 e 11 nel 2011 del valore di 3 milioni di euro il primo e 6.900.000 euro il secondo. Regione Lombardia ha contribuito con 271.000 euro nel 2010 e 859.000 euro nel 2011. Gli interventi hanno riguardato la realizzazione di 19,73 chilometri di piste ciclabili nel 2010 e 12 nel 2011. Sono state inoltre realizzate 20 stazioni di bike sharing, con 428 biciclette e una velostazione con 100 posti bici.

MONZA E BRIANZA - In provincia di Monza e Brianza sono stati realizzati 4 interventi nel 2010 e 5 nel 2011, per un valore di 1 milione di euro il primo anno e 1.400.000 euro il secondo. Regione Lombardia ha contribuito nel 2011 con 1.300.000 euro. Gli interventi hanno riguardato la realizzazione di 1,78 chilometri di piste ciclabili il primo anno e 3 chilometri il secondo, oltre a un parcheggio da 12 posti e 3 stazioni di bike sharing con 9 biciclette.

PAVIA - In provincia di Pavia sono stati realizzati 5 interventi nel 2010 e 11 nel 2011 del valore di 1.259.000 euro il primo anno e 1.300.000 euro il secondo. Regione Lombardia ha contribuito nel 2011 con oltre 470.000 euro. Gli interventi hanno visto la realizzazione di 2,4 chilometri di piste ciclabili nel 2010 e oltre 16 nel 2011, oltre a 3 parcheggi da 76 posti.

SONDRIO - In provincia di Sondrio sono stati realizzati 6 progetti nel 2010 e 6 nel 2011 del valore di 1.700.000 euro il primo anno e 1.200.000 euro il secondo. Regione Lombardia ha contribuito con 868.000 euro il primo anno e 632.000 euro il secondo. Gli interventi hanno visto la realizzazione di 8 chilometri di piste ciclabili realizzati nel 2010 e 4 nel 2011 oltre a 6 stazioni di bike sharing da 36 biciclette.

VARESE - In provincia di Varese sono stati realizzati 2 interventi nel 2010 e 6 nel 2011 del valore di 123.000 euro il primo anno e oltre 967.000 euro il secondo. Regione Lombardia ha contribuito nel 2011 con oltre 327.000 euro. Gli interventi hanno visto la realizzazione di 550 metri di pista ciclabile il primo anno e 2,74 chilometri il secondo. (Ln)

© riproduzione riservata

Oggi in Edicola

al cinema

Vivi Bergamo

SPM
SpecialiSPM
Pubblicità

I Comuni Bergamaschi