Lunedì 01 ottobre 2012

Ztl, tolleranza zero allo stadio
I vigili multano 200 automobilisti

Tolleranza zero fuori dai varchi e contro chi viola la Ztl nell'area dello stadio. Il comandante della polizia locale, Virgilio Appiani lo aveva annunciato a gran voce e così è stato. Durante la terza giornata casalinga dell'Atalanta, gli agenti hanno elevato duecento multe agli automobilisti indisciplinati che – nonostante fossero stati avvertiti – hanno preferito sostare l'auto in spazi non consentiti (circonvallazione e fuori dai varchi in zone di divieto) o addirittua violare l'accesso ai varchi L'esordio della Zona a traffico limitato nell'area dello stadio (alla seconda giornata casalinga) era stato accolto positivamente dai residenti.

“Finalmente una domenica normale: si può respirare e circolare tranquillamente”. Questo il commento più diffuso, anche se il parcheggio selvaggio si era trasferito in altre vie. Il bilancio del primo test era stato positivo. Le pattuglie si erano interamente dedicate i varchi della Ztl, senza registrare particolari pressioni e senza dover procedere con sanzioni. Gli unici provvedimenti erano stati presi all'interno della Ztl, con la rimozione di cinque auto in sosta abusiva. In zona stadio il traffico era praticamente assente, solo lunghe file di tifosi in marcia verso le tribune, tanti autobus e poche auto autorizzate.

L'unica nota dolente riguarda le moto: escluse dallo stop, erano tante. Pochissime invece le bici. Ieri pomeriggio però basta tolleranza e i vigili hanno avuto il loro gran da fare nel gestire la situazione, ma anche nel compilare oltre duecento verbali.

Leggi di più su L'Eco di Bergamo oggi in edicola

e.roncalli

© riproduzione riservata