Venerdì 19 marzo 2010

Bergamo quarta in Lombardia
per scambi con la Svizzera

Bergamo è la quarta provincia della Lombardia per intescambi con la Svizzera, una quota che il territorio orobico mantiene sia per quanto riguarda l'import sia per l'export. È quanto emerge da uno studio della Camera di commercio di Milano che mette però in luce come nel 2009, rispetto all'anno precedente, si sia registrato un calo in entrambi i sensi: -39 % per le importazioni a Bergamo dalla Svizzera, ma anche -21 % per l'export orobico.

Il calo delle esportazioni bergamasche è più del doppio della media Lombarda (-10 %) ma il dato è condizionato anche dal fatto che la provincia di Milano, principale partner negli scambi con il territorio elvetico (che ha oltre il 50 per cento delle esportazioni regionali), ha fatto invece segnare un calo nel 2009 rispetto al 2008 di solo il 3,3%.

Lombardia e Svizzera si confermano comunque nel 2009 vicine per territorio ma anche per interscambio commerciale: oltre 8 miliardi di euro nel 2009, pari a più di un terzo del totale italiano anche se in calo rispetto al 2008.

Sono i prodotti delle attività manifatturiere quelli più gettonati. I lombardi importano non il classico cioccolato ma soprattutto articoli farmaceutici, chimico – medicinali e computer e apparecchi elettronici. Dalla Lombardia in Svizzera arrivano invece quasi un miliardo di euro in prodotti in metallo e mezzo miliardo in prodotti tessili e abbigliamento.

Milano, Varese, Brescia e Bergamo le province le più attive. L'elaborazione della Camera di commercio di Milano è basata su dati Istat nel 2009 e 2008.

r.clemente

© riproduzione riservata