Anche «One» di Bono Vox al G7 dell’agricoltura a Bergamo
Maurizio Martina e Bono Vox

Anche «One» di Bono Vox
al G7 dell’agricoltura a Bergamo

Lo ha annunciato su Facebook il Ministro delle politiche agricole alimentari e forestali Maurizio Martina.

L’Associazione One Campaign fondata dal leader degli U2, Bono Vox, parteciperà ai lavori del G7 dell’agricoltura in programma a Bergamo il prossimo ottobre. Lo ha annunciato su Facebook il Ministro delle politiche agricole alimentari e forestali Maurizio Martina. «Siamo contenti che anche One possa contribuire al confronto che realizzeremo a Bergamo in occasione del G7 agricolo, in particolare sviluppando azioni utili a sostegno di una cooperazione agricola più forte, proprio in ragione dei profondi mutamenti che la questione migratoria in primis sta imponendo sull’asse euro-africano». Si legge nel post del ministro.

«Ho avuto l’occasione di parlare del coinvolgimento della Fondazione One ai lavori del G7 proprio con Bono in questi giorni di sua permanenza a Roma e lo ringrazio per l’impegno e la disponibilità che mi ha confermato. E voglio anche ringraziarlo per le sue parole di riconoscimento del lavoro straordinario che tutti i giorni la nostra Guardia Costiera garantisce nel Mediterraneo»

«One Campaign – prosegue il Ministro su Facebook - è diventata in questi anni un punto di riferimento importante a livello globale per il suo impegno costruttivo in particolare nella lotta alla fame e alla povertà, nel sostegno allo sviluppo sostenibile, nel lavoro per garantire l’allargamento dei diritti e delle opportunità nelle realtà più difficili del pianeta. Dobbiamo lavorare insieme per una maggiore consapevolezza delle responsabilità pubbliche. Dobbiamo trovare nuovi strumenti per la tutela del reddito di agricoltori, allevatori e pescatori, affrontare meglio la gestione delle crisi, a partire dai radicali cambiamenti climatici che stiamo vivendo. Vogliamo che il nostro #G7 agricolo di Bergamo sia un’occasione di confronto aperta e partecipata dalla società civile e dalle associazione oltre che dalle istituzioni e proprio la presenza anche di One Campaign è un ulteriore segnale nella direzione giusta».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenti (7) Regolamento Commenti: Prima di commentare gli utenti sono tenuti a leggere il regolamento del sito. I commenti che verranno ritenuti offensivi o razzisti non verranno pubblicati e saranno cancellati. Accedi per commentare
antonio gabrieli scrive: 19-07-2017 - 17:59h
Non avevo letto per intero l' articolo, che c'entra Bono con la nostra agricoltura cosa c'entra le piace farsi fotografare con chi poi mi fa pena
antonio gabrieli scrive: 19-07-2017 - 17:53h
Signor Ivan una volta siamo d'accordo, un bergamasco che non si e' mai interessato dell'agricoltura bergamasca, mai presentato ai nostri mercati all'ingrosso di Bergamo che ministro sei ,sei capace solo di ciarlare in TV. delfino di renzuccio, ai risolto il problema del caporalato ? Pessimo ministro, boa boa bla. Ti invito al mercato di Celadina, avrai coraggio
Alessio Finazzi scrive: 18-07-2017 - 08:43h
Non si riscontrano grandi benefici nel comparto agricolo, malgrado che un ministro percepisca oltre 30'000,00 euro mese. Non comprendo l'attinenza fra ministero del agricoltura e guardia costiera. In africa poi non esite il problema della coltivazione, piuttosto esiste il problema che nessuno vuole coltivare e tantomeno fare lavori faticosi. se vi sentite in grado di superare il problema fate pure
buenavista727
Mirko Locatelli scrive: 17-07-2017 - 20:29h
Occhio a Martina...diventerà il primo Presidente del Consiglio bergamasco !
Vedi tutti i commenti