Le audioguide direttamente in una App  Made in Bergamo «Mywowo»
MyWoWo sullo smartphone

Le audioguide direttamente in una App

Made in Bergamo «Mywowo»

Si chiama Mywowo (My Wonderful World) e racconterà le meraviglie del mondo al mondo intero. Questo è l’auspicio degli ideatori della App made in Bergamo che vuole far concorrenza al tradizionale mondo delle audioguide, scaricando i contenuti direttamente sul proprio smartphone o tablet, senza dover più noleggiare la strumentazione.

«Così si tagliano costi e tempi di attesa» spiegano dalla società ideatrice che ha sede a Seriate. Mywowo è speakerata in 7 lingue: approdata il 1° di agosto sulle piattaforme Google Play e iTunes e scaricabile gratuitamente fino al 30 settembre, propone una narrazione costruita ad hoc (a cura dell’autore tv Davide Tortorella e dello storico d’arte Stefano Zuffi) che include quelle curiosità carpite dagli autoctoni e introvabili sulle guide istituzionali.

Poi sarà acquistabile a 0,99 centesimi (rinnovi e aggiornamenti inclusi), prezzo popolare scelto non a caso, in linea con Whatsup a cui si ispira. «Puntiamo a fare grossi numeri, 1 milione di utenti entro dicembre 2018» spiega Stratos Baschenis, amministratore delegato e fondatore della società. Che con il sostegno di partner finanziari tra cui Bpc Investment (di cui lo stesso Baschenis è presidente), la società Oxer e Tamburi Investment Partner, ha fondato la società Mywowo. L’headquarter è nell’hinterland e a settembre sarà pronta una nuova sede (sempre a Seriate) dove lo staff di circa 15 persone lavorerà allo sviluppo della App. Al momento Mywowo racconta con migliaia di file (tra le 3 alle 6 ore di narrazione) 11 città (Venezia, Milano, Torino, Firenze, Pisa, Roma, Napoli, Parigi, Londra, Barcellona e Madrid), a a breve saranno aggiunte New York, Tokio, Singapore, Budapest, Atene, Praga, Berlino.

Leggi di più su L’Eco di Bergamo in edicola l’11 agosto

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenti (2) Regolamento Commenti: Prima di commentare gli utenti sono tenuti a leggere il regolamento del sito. I commenti che verranno ritenuti offensivi o razzisti non verranno pubblicati e saranno cancellati. Accedi per commentare
CristianoGamba
Cristiano Gamba scrive: 11-08-2017 - 11:52h
Bellissima iniziativa! App stupenda... Consiglio di provarla
Francesco Conrad scrive: 11-08-2017 - 10:50h
Quando sei in vacanza, l'ultima cosa che vuoi è una app che ti scarica la batteria più velocemente di quanto già non accade, soprattutto se lo smartphone non è nuovissimo.