Musica in allevamento  A Morengo si sperimenta sulle lumache

Musica in allevamento
A Morengo si sperimenta sulle lumache

Prima applicazione a Morengo del progetto ideato dal biologo Nunzio Romano che crede nei benefici della musica classica sul benessere e la resa degli animali.

Se la musica classica, in grado di emettere onde benefiche, venisse applicata in agricoltura attraverso un protocollo ad hoc, l’ambiente naturale ne avrebbe giovamento in termini di armonia ma anche di produttività. Questa la tesi del biologo Nunzio Romano (originario di Gela, ma bergamasco d’adozione) già docente e coautore di testi di divulgazione scientifica, che l’ha già testata «sul campo», dando vita a Morengo a una prima sperimentazione sulla biomusica applicata all’elicoltura, presso l’allevamento di lumache LumachItaly inaugurato la scorsa primavera. Le 72 mila chiocciole, la cui bava è destinata alla farmaceutica, sono il primo test che potrebbe diventare un prezioso strumento capace di incrementare, in chiave green, la produttività in agricoltura, salvaguardando la salute ambientale degli animali.

Leggi di più su L’Eco di Bergamo in edicola il 11 febbraio

© RIPRODUZIONE RISERVATA