Conto alla rovescia
per Renault Capture

Conto alla rovescia per Renault Capture

Renault Capture

Forme morbide, fluide ed equilibrate: dopo il concept ecco arrivare la Renault Captur su strada che sarà una delle stelle del prossimo Salone di Ginevra. Il nuovo crossover di Renault, dalla silhouette resa più dinamica da un parabrezza avanzato e inclinato, ha una forma compatta, l'altezza dal suolo rialzata, grandi ruote e una serie di protezioni della parte inferiore della carrozzeria.

Personalizzabile con mille soluzioni, il nuovo modello di casa Renault gioca, in particolare, su un'originale tinta bicolore che consente di differenziare padiglione e montanti dal resto della carrozzeria. In sintesi, nonostante le dimensioni compatte (4,12 m), Captur offre spazio e abitabilità grazie anche al parabrezza avanzato e alle generose dimensioni interne.

L'abitacolo, in particolare, gioca sulle tinte e sulle soluzioni possibili per impreziosirne l'aspetto e la funzionalità. In questo quadro il nuovo crossover della casa transalpina mantiene il comfort di una monovolume: posizione di guida rialzata, grande vano bagagli, modularità e innovativi vani portaoggetti.

Di serie Renault Captur proporrà equipaggiamenti degni del segmento superiore: l'Easy access system (apertura e avviamento della vettura senza chiave), l'assistenza alle partenze in salita, la telecamera e il radar di parcheggio. Senza dimenticare Renault R-Link, il nuovissimo tablet tattile multimediale integrato e connesso, completato da un impianto audio 6 HP Bluetooth Arkamys.

Derivata dalla piattaforma di Nuova Clio, considerata un riferimento del segmento B in tema di piacere di guida, Renault Captur verrà proposta con le motorizzazioni, benzina o diesel, derivate dalla più recente tecnologia Renault (bassi consumi e emissioni) e sarà prodotta nello stabilimento di Valladolid, in Spagna. Il debutto assoluto, come detto, a Ginevra.

Daniele Vaninetti

© riproduzione riservata

Potrebbero interessarti
Oggi in Edicola

al cinema

Vivi Bergamo

SPM
PubblicitàSPM
SpecialiSPM
Pubblicità

I Comuni Bergamaschi