Agusta Rsv#1 Potenza da 150 cv

Agusta Rsv#1
Potenza da 150 cv

Mv Agusta ha prodotto la moto più potente mai realizzata sulla piattaforma del tre cilindri di Schiranna:150 cv e un peso limitato a soli 160 kg rendono l’idea del rapporto peso potenza.

E il primo prodotto “RVS”,ovvero il Reparto Veicoli Speciali, un’entità che ha il compito di realizzare il meglio - promette MV Agusta - in fatto di qualità, ricerca, prestazioni ed emozioni. Si tratta di un reparto nuovo, dove nascono solo moto speciali ,assemblate completamente a mano. L’idea di modelli esclusivi e speciali, sui quali vorrebbe concentrarsi una parte della futura produzione MV Agusta, va nella direzione della diminuzione dei volumi produttivi a favore di una maggiore attenzione ai modelli speciali e premium. Il primo progetto si chiama RSV#1, si tratta di una naked che prende le mosse dalla Dragster 800 RR. Sarà costruita in serie limitata con tanto di placchette numerate di riconoscimento. Saranno gli appassionati a premiare o meno questa filosofia di prodotto, che nelle intenzioni dei vertici MV dovrebbe migliorare la redditività puntando a modelli con maggiori margini di profitto, evitando di disperdere risorse sul terreno di concorrenti più forti in quell’ambito.

In particolare, questo progetto #1 si distingue per un certo numero di componenti in lega leggera lavorata dal pieno. E’ il caso delle piastre laterali del telaio sulle quali è infulcrato il forcellone monobraccio, delle leve, delle pedane e della corona. Originale anche il doppio faro a led posizionato sul lato sinistro, di fianco al motore,il proiettore adattativo lavora in base ai parametri dinamici definiti dalla piattaforma inerziale del gruppo ottico. In questo modo i segmenti led si accendono e si spengono in funzione della velocità e della inclinazione della moto illuminando la sezione di strada più funzionale alla guida.tIl telaio adotta la soluzione con traliccio in tubi di acciaio. Serbatoio e sella prevedono lavorazioni specifiche:nel serbatoio sono incastonate lamine in acciaio,la sella è dotata di impuntura a motivo esagonale.

Il motore tre pistoni da 798 cc è qui nella versione da 150 cv a 12.800 giri, omologato Euro 4 e migliorato nella sua efficienza e silenziosità meccanica. Debutta un terminale di scarico in titanio forgiato della SC-Project, che fa parte del kit di parti speciali consegnato con la moto. Nella ciclistica spiccano i dischi freno Braking Sunstar e le ruote a raggiKineo che calzano gomme semitassellate Pirelli MT 60 RS. RSV#1 sarà costruita in un numero limitato di esemplari con la filosofia “one man one bike “

© RIPRODUZIONE RISERVATA