Kia Stonic lancia la sfida agli urban crossover

Kia Stonic lancia la sfida
agli urban crossover

Continua l’offensiva prodotto di Kia orientata a coprire tutti i segmenti del mercato dell’auto. L’ultima proposta della casa coreana è la nuova Stonic, chiamata a presidiare l’affollatissimo mondo dei Suv compatti o degli urban crossover, se si preferisce questo termine.

E così Kia si pone come importante competitor anche nel settore dei crossover compatti, che diventa un nuovo territorio di conquista per il marchio, storico protagonista del mercato Suv a livello globale. Il segmento dei B-Suv, a cui Stonic appartiene, vale attualmente in Europa circa 1.100.000 vendite l’anno, corrispondenti al 7% del mercato totale ed è quello caratterizzato dalla più rapida crescita con la previsione di arrivare a un livello di 2 milioni all’anno nel 2020. «Le stime indicano che le vendite dei B-SUV supereranno quelle dei C-SUV entro il 2020 - afferma il chief operating officer di Kia Motors Europe Michael Cole -. Ciò significa che in quel momento il 10% delle auto vendute in Europa apparterranno al segmento che noi ora copriamo con Stonic. Si tratta di un territorio di conquista con il 21% dei clienti provenienti dalle utilitarie e un altro 15% che fanno downsizing dai segmenti superiori. I modelli come la Stonic sono quelli ideali per prendere il posto delle attuali MPV compatte».

Kia Stonic è un prodotto che colpisce per il design, la versatilità del suo uso e le tecnologie. Un’auto che ha tutto per essere protagonista in questo segmento, grazie all’immagine di robustezza, alle linee accattivanti e con il vantaggio supplementare della garanzia esclusiva Kia 7anni/150.000 km. D’altra parte questo originale crossover del segmento B rappresenta l’ennesimo step evolutivo del marchio. La linea è originale e sorprendente, ma mantiene la riconoscibilità di marca, a partire dalla classica griglia «tiger nose». Il design, creato in Europa in collaborazione con il Centro stile centrale di Namyang, mescola linee orizzontali nette con superfici morbide e scolpite che compongono un look originale. E La gamma prevede 20 differenti combinazioni possibili con 5 diversi colori per il tetto.

Per le motorizzazioni si parte dal 1.000 cc turbo a benzina da 120 cavalli, un tre cilindri che si fa apprezzare soprattutto nella guida in città coerentemente all’idea che ha ispirato la produzione del crossover coreano. A questo si affiancano altre due proposte, stavolta aspirate, di cilindrata maggiore ma con meno cv: il 1.4 da 100 cv e il 1.2 da 84 cv dedicata anche ai neopatentati. C’è infine il diesel 1.6 da 110 cv. Da gennaio si aggiungerà la versione a GPL col 1.400 a benzina. Fino al 31 dicembre Stonic sarà offerta con una promozione di 2.300 euro su tutta la gamma. Il che significa che la versione base, la Urban col motore 1.4 benzina da 100 cavalli, parte da un prezzo di 13.950 euro.

© RIPRODUZIONE RISERVATA