La nuova proposta autunnale Il brasato alla crema di zucca
Un gustoso brasato a base di crema di zucca: è la proposta della settimana

La nuova proposta autunnale
Il brasato alla crema di zucca

Anche questa settimana vi proponiamo una gustosa ricetta autunnale: l’ingrediente principale è ancora la zucca.

Vista la sua indiscussa bontà e il fatto che si possa utilizzare soltanto per un limitato periodo di tempo durante l’anno, ne approfittiamo per concentrare in questo periodo novembrino tutta una serie di ricette a essa dedicate. Stavolta è un secondo, precisamente un accattivante brasato, appunto condito con una densa e saporita crema di zucca. La preparazione della ricetta non è semplicissima, ma nemmeno impossibile. Sono sufficienti alcuni accorgimenti e un po’ di attenzione. Ecco gli ingredienti necessari e la procedura, che richiederà circa mezz’ora di preparazione e due ore abbondanti di cottura. Per la gioia di chi la prepara e soprattutto di chi la andrà ad assaggiare.

Ecco gli ingredienti da utilizzare:
- 800 gr di controfiletto di manzo
- 400 gr di zucca
- 300 gr di brodo vegetale
- 1 cipolla
- 1 bicchiere di vino rosso
- 2 rametti di rosmarino
- olio qb
- sale qb
- pepe qb

Ed ecco la procedura di preparazione:
Per prima cosa tagliate a cubetti 400 grammi di zucca, dopo averla lavata accuratamente e pulita, rimuovendo in particolare i semi. Versate quindi in un tegame una cipolla sminuzzata e dell’olio: soffriggete il composto e aggiungete 800 grammi di controfiletto di manzo, facendolo rosolare da tutti i lati a fiamma medio alta e muovendolo spesso.

Sfumate quindi con un bicchiere di vino rosso e aggiungete la zucca, oltre a 300 grammi di brodo vegetale preparato in precedenza. Aggiungete poi due rametti di rosmarino tritato, sale, pepe e fate cuocere per due ore a fuoco lento con il coperchio, girando spesso carne e zucca perché non si attacchino. Al termine, frullate la zucca per ottenere una crema con la quale condire il brasato.

Servite con vino rosso. Suggeriamo un Barolo.

Vi ricordiamo che «La ricetta (quasi) perfetta» la trovate tutti i sabati su L’Eco di Bergamo in edicola (nell’Agenda) e tutti le settimane sul sito.

© RIPRODUZIONE RISERVATA