Venerdì 03 agosto 2012

Kathleen Weiss alla Foppa:
la tedesca completa il mosaico

Il mosaico della Foppapedretti per la prossima stagione è completo. A mettere l'ultimo tassello è l'alzatrice tedesca Kathleen Weiss, che arriva a prendersi la cabina di regia della Foppa Bergamo per la stagione 2012/2013.
 
   
LA SCHEDA
Nata a Schwerin, in Germania, il 2 febbraio 1984, alta 171 centimetri, alzatrice. La carriera di Kathleen Weiss inizia nello Schweriner SC nel 1993, prima nel settore giovanile e poi in prima squadra con cui conquista il Campionato tedesco nel 2000. Nello stesso anno la società decide di cederla in prestito all'1. VC Parchim, squadra di seconda divisione, con la quale resta per tre stagioni. Ritornata allo Schweriner SC vi rimane fino al 2008, vincendo nuovamente il Campionato nel 2006 e due Coppe di Germania nel 2005 e 2006.

Nel 2008 viene ingaggiata dalla squadra olandese del Martinus Amstelveen, una delle formazioni più quotate a livello europeo: vince un Campionato e una Coppa dei Paesi Bassi.

Nella stagione 2009-2010 si trasferisce in Italia, a Perugia, mentre l'anno seguente viene ingaggiata dall'Azerrail Baku, squadra del massimo Campionato azero.

Nel 2011-2012 ritorna in Italia per giocare nella Spes Volley Conegliano, ma nel mese di gennaio, a seguito del fallimento della società veneta, passa al Chieri Volley.

Dal 2003 entra a far parte stabilmente della Nazionale tedesca e nell'estate del 2009 vince con la Nazionale la sua prima medaglia, un bronzo, al World Grand Prix e conquistata un ottimo quarto posto ai Campionati europei. Nel 2011, con la m aglia della Nazionale vince la medaglia d'argento al campionato europeo.

Ecco come si presenta
Che cosa significa per te questa nuova avventura con la Foppapedretti?
“Sono veramente felice di giocare a Bergamo e per la Foppapedretti. È una società con tantissima esperienza di cui ho sentito solo cose buone. Un gruppo prestigioso che ha fatto storia”.

Che cosa porti di tuo a livello di gioco e esperienza?
“Mi piace giocare ed emozionare. Sono veloce e non mollo mai. Questo è il mio quinto anno lontano dalla Germania e come palleggiatrice ho abbastanza  esperienza...  Con la maglia della mia Na zionale ho giocato tre Campionati Europei, due Mondiali e 3 Grand Prix”.

Che cosa pensi del Campionato Italiano?
“Secondo me è uno dei Campionati più forti del mondo. Anche se adesso alcune giocatrici di valore se ne sono andate, è ancora un campionato con tante squadre forti!”.

Obiettivi per il 2012-2013?
“Voglio fare una stagione buona! Vorrei che giocassimo molto bene come squadra, crescendo insieme di giorno in giorno. E con tanta  voglia e grinta si può vincere il più possibile!”.

Quali programmi hai per l'estate?
“Sfortunatamente quest'estate gli impegni con la Nazionale sono finiti presto. Non ci siamo qualificati per le Olimpiadi e così ho recuperato tutte le vacanze che non ho fatto per 6 anni... Ora sono pronta per Bergamo”.

r.clemente

© riproduzione riservata