Atalanta, giro di boa da primato Più 11 punti in un anno: nessuno meglio

Atalanta, giro di boa da primato
Più 11 punti in un anno: nessuno meglio

Bilancio del girone d’andata: dietro i nerazzurri c’è quella Lazio che domenica li attende all’Olimpico in un match che promette spettacolo

Più 11. Ovvero i punti raccolti nel girone d’andata dell’Atalanta rispetto a quello del campionato scorso. La squadra allenata da Reja aveva raccoltro 24 punticini, quella di Gasperini 35. Nessuno in serie A ha fatto meglio in termini di crescita. Dietro i nerazzurri, c’è la Lazio di Simone Inzaghi: 37 punti contro 27, ovvero più 10. E domenica all’Olimpico c’è Lazio-Atalanta: all’andata vinsero i biancazzurri con un pirotecnico 3-4 esterno. Il match promette spettacolo. Tanto.

Al terzo posto nella classifica di crescita c’è il Milan con 7 punti, da 29 a 36: i rossoneri hanno però una partita in meno, ma anche vincendola potrebbero arrivare al massimo a più 10 di differenza, appaiando così la Lazio ma senza raggiungere l’Atalanta. Al quarto posto c’è la Roma con più 7 punti, appaiata dal Torino (che l’anno scorso aveva però una partita in meno , poi pareggiata). La Juve ha racimolato 6 punti in più, ma deve pure recuperare una partita, quindi potrebbe anche raggiungere quota più 9 . Il Genoa di punti in più ne ha invece fatti 4, l’Udinese 1, mentre la Sampdoria ha chiuso l’andata esattamente come il campionato precedente: 23 punti e 13° posto.

E veniamo alle dolenti note: il Chievo ha perso un punto, il Bologna 2 (ma deve recuperare una partita), il Napoli 3 (lo scorso torneo si era laureato campione d’inverno), l’Inter 6 (e aveva mancato pure per un nonnulla il titolo di campione d’inverno...), il Palermo 11 come la Fiorentina (che però deve recuperare un match), l’Empoli 13 e il Sassuolo pure. Gli emiliani all’epoca avevano pure una partita in meno, poi pareggiata.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenti (7) Regolamento Commenti: Prima di commentare gli utenti sono tenuti a leggere il regolamento del sito. I commenti che verranno ritenuti offensivi o razzisti non verranno pubblicati e saranno cancellati. Accedi per commentare
JuriForlini
Juri Forlini scrive: 10-01-2017 - 11:10h
Ma quelli che si lamentano degli arbitri e della stampa che problemi hanno?
Domenico Pasqualini scrive: 10-01-2017 - 02:08h
Intanto godiamoci il bel momento senza fare tanti conti...Stiamo vicini alla squadra, facciamo sentire il nostro supporto ai giocatori ora più che mai....Forza Atalanta sempre !!!!
Francesco Daminelli scrive: 09-01-2017 - 19:06h
Aumenta il divario tra prime e ultime. La Serie A a 20 squadre sportivamente non ha senso.
eugenio magni scrive: 09-01-2017 - 18:04h
Certo che diamo fastidio;basta vedere certi arbitraggi come quelli di ieri contro il Chievo;per fortuna abbiamo vinto.Ho sempre sott'occhio il fallo di Migliaccio entrato da pochi minuti, contro non ricordo quale squadra ed espulso con il rosso.Di questi falli ne ho visti e se ne vedono ancora non puniti. Purtroppo le squadre poste sulla destra del tabellone sono soggette a queste ingiustizie. Forza Atalanta continua così, non abbiamo bisogno si favoritismi ( se però ogni tanto ce li danno............!)
Vedi tutti i commenti