Carrera Cup Italia al Mugello Pellegrinelli si aggiudica il podio

Carrera Cup Italia al Mugello
Pellegrinelli si aggiudica il podio

Simone Pellegrinelli porta Bonaldi Motorsport sul primo gradino del podio nel week end clou della stagione, vincendo una rocambolesca e quanto mai avvincente Gara 2.

Bonaldi Motorsport lascia il segno nel week end più prestigioso della stagione di Carrera Cup Italia svoltosi sul tracciato del Mugello: nell’ambito del Porsche Festival e davanti a centinaia di appassionati, è stato infatti Simone Pellegrinelli a salire sul primo gradino del podio nella seconda delle due gare in programma.

Le premesse per la prima vittoria stagionale sono giunte dalle sessioni di qualifica nelle quali il pilota bergamasco ha fatto siglare il quarto tempo assoluto, miglior performance dall’inizio dell’anno. Gara 1 è caratterizzata dalle mutevoli condizioni climatiche che hanno portato nel finale la direzione gara a dare la conclusione in regime di safety car per l’aumentare delle condizioni di bagnato: Pellegrinelli, autore di una buona partenza, ha corso col coltello tra i denti concludendo in quinta posizione assoluta e garantendosi la partenza in prima fila per Gara 2. E proprio la gara che di fatto ha chiuso il Porsche Festival è stata quanto mai appassionante, dura ed avvincente! Dopo un’interruzione con bandiera rossa e la ripartenza dietro safety car, la somma dei tempi delle due classifiche e le penalizzazioni comminate a diversi concorrenti per irregolarità nella procedura della griglia di partenza, a vincere è stato Pellegrinelli: Simone ha guidato con grande tenacia senza mai risparmiarsi dall’inizio alla fine. La vittoria lo premia assieme alla squadra, impeccabile nella gestione delle numerose criticità proposte dalla gara.

Il prossimo ed ultimo appuntamento con la Carrera Cup Italia è in programma dal 20 al 22 ottobre sulla pista di Monza. «Se ci sono delle regole vanno rispettate e le penalità esistono per questo motivo: tanti hanno sbagliato, noi no - ha dichiarato Simone Pellegrinelli -. Premesso questo sono indubbiamente molto contento della prima vittoria stagionale anche se giunta nel post gara: è il successo di tutta la squadra che è stata impeccabile per tutto il week end dimostrando ancora una volta l’eccellenza del proprio lavoro».

Classifica Gara 1: 1. Quaresmini (Dinamic MS); 2. Rovera (Tsunami RT); 3. Fulgenzi (Ghinzani Arco MS); 4. Pera (Ebimotors); 5. Pellegrinelli (Bonaldi MS).
Classifica Gara 2: 1. Pellegrinelli (Bonaldi MS); 2. Quaresmini (Dinamic MS); 3. Fulgenzi (Ghinzani Arco MS); 4. Linossi (Dinamic MS); 5. Jacoma (Ghinzani Arco MS).
Classifica Campionato: 1. Pera (Ebimotors) punti 162; 2. Rovera (Tsunami RT) punti 149; 3. Fulgenzi (Ghinzani Arco MS) punti 114; 4. Quaresmini (Dinamic MS) punti 111; 5. Pellegrinelli (Bonaldi MS) punti 88.
Classifica Team: 1. Ebimotors punti 145; 2. Tsunami RT punti 125; 3. Dinamic MS punti 104; 4. Ghinzani Arco MS punti 103; 5. Bonaldi MS punti 68.

© RIPRODUZIONE RISERVATA