Claudia resta in coma farmacologico «I medici hanno deciso di aspettare»

Claudia resta in coma farmacologico
«I medici hanno deciso di aspettare»

La mamma della ciclista bergamasca su Facebook: «Vogliono farla riposare ancora un po’, vogliono aspettare la ”situazione perfetta” per iniziare la riduzione dei farmaci».

Claudia Cretti resterà ancora in coma farmacologico per qualche ora o qualche giorno. La ha reso noto, su Facebook, la mamma della sfortunata ciclista, della Valcar PBM, vittima di una brutta caduta giovedì 6 luglio, durante la settima tappa del Giro Rosa. La 21enne bergamasca è ricoverata, in coma farmacologico da quasi undici giorni all’ospedale di Benevento.

«I dottori hanno deciso di aspettare ancora qualche ora, forse qualche giorno. Vogliono farla riposare ancora un po’, vogliono aspettare la ”situazione perfetta” per iniziare la riduzione dei farmaci. Io mi fido, come sempre. I medici non hanno fretta, mantengono la calma e decidono con obiettività, anche se leggono l'apprensione sul mio volto, anche se conoscono il mio desiderio di rivedere il sorriso di Claudia», ha scritto la signora Laura. Un post che si chiude con una bellissima immagine della figlia: «E lei dorme, bellissima, abbronzata, con le labbra socchiuse e il respiro regolare. Quando entriamo nella stanza le aumentano i battiti...».

© RIPRODUZIONE RISERVATA