Comark, il dominicano Gelvis Solano Secondo straniero per coach Ciocca

Comark, il dominicano Gelvis Solano
Secondo straniero per coach Ciocca

È il dominicano Gelvis Solano il secondo straniero della neo promossa in serie A2 Comark (si chiamerà a giorni Azimut).

Si tratta di un play-guardia, di 23 anni con precedenti esperienze in Argentina e di recente in Cina. E’ il classico regista con le cosiddette mani calde dalla media e grande distanza. A questo punto siamo di fronte ad un roster completato al cento per cento. Anzi di più visto che con il rientro di Nicolò Cazzolato il club cittadino dovrà sborsare ulteriori 15 mila euro per poter schierare, come da regolamento, altri due senior. Il tutto per agevolare senza mezze misure coach Cece Ciocca nella conduzione di un organico competitivamente attrezzato per puntare non solo alla salvezza. Del resto dopo il flop della passata stagione sportiva (venuti meno i tre obiettivi annunciati in estate: secondo posto e non primo in regular season e sfumate final four e Coppa Italia) la Comark è attesa ad una immediata rivincita quanto a risultati.

Intanto al palasport di piazzale Tiraboschi si lavora fortemente per consegnare alla squadra le chiavi d’ accesso per la disputa delle gare di campionato. Bergamo Infrastrutture si è impegnata a concludere la minima ristrutturazione entro il 20 agosto. Per quella dato sarà messa a nuovo la levigazione dell’ intero parquet di gioco, le modifiche ai canestri e la distanza tra gli stessi e le barriere di recinzione dello spazio riservato al pubblico. Vale la pena ricordare che la Comark disputerà le partite interne il sabato alle 20,30.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenti (0) Regolamento Commenti: Prima di commentare gli utenti sono tenuti a leggere il regolamento del sito. I commenti che verranno ritenuti offensivi o razzisti non verranno pubblicati e saranno cancellati. Accedi per commentare