Europa League, Atalanta da numeri Solo 4 squadre hanno più punti

Europa League, Atalanta da numeri
Solo 4 squadre hanno più punti

Sono Lazio, Arsenal, Zenit e Steaua. Maxirissa tra campo e spalti in Everton-Lione.

Quattro squadre a punteggio pieno, e poi c’è lei, l’Atalanta. Il giro di boa dei 12 gironi di Europa League sorride ai nerazzurri, in testa al girone E con 7 punti, 2 in più del Lione ma con ben 6 di vantaggio da quell’Everton che molti davano tra i favoriti dell’intera competizione e che invece giace sul fondo con 1 solo punto, 1 in meno dei ciprioti dell’Apollon. Giovedì gli uomini di un Rambo Koeman sempre più in bilico hanno perso al Goodison Park con i francesi, con tanto di maxi rissa in campo e sugli spalti. Da notare il padre che va allo scontro con il figlio in braccio. L’Everton ha comunque deciso di proibire «a vita» l’ingresso a Goodison Park al un suo tifoso che aveva cercato di colpire il portiere della squadra francese Anthony Lopes, dopo che si era scatenata una piccola rissa tra i giocatori, e con l’aggravante di farlo mentre teneva in braccio un bambino. Il club ha fatto sapere che al sostenitore sarà proibito «a vita» di mettere piede nello stadio, mentre la polizia di Merseyside ha identificato l’uomo e sta ora investigando sui fatti dopo la denuncia formale presentata dal club.

Il 2 novembre a Lione c’è l’ultimo appello per i Toffes, e per la banda Gasperini un nuovo ko degli inglesi potrebbe voler dire staccare il biglietto per la qualificazione ancora prima della trasferta a Liverpool.

Una fase di Everton-Lione

Una fase di Everton-Lione

Dicevamo delle 4 squadre a punteggio pieno negli altri gironi, sono la Lazio , l’Arsenal, lo Zenit di Roberto Mancini e la Steaua Bucarest. Per loro la qualificazione ormai è davvero una formalità: i rumeni hanno 6 punti più del terzetto Lugano, Viktoria Pilzen e Hapoel Beer-Sheva, ancora in corsa, la Lazio 3 sul Nizza superato a domicilio e addirittura 8 sulla coppia Zulte Waregem-Vitesse. L’Arsenal guida con 5 punti sulla coppia Bate Barisov-Stella Rossa, mentre il Colonia langue a quota zero, mentre lo Zenit stacca di 3 la temibile Real Sociedad, di 6 il Roseborg, mentre il Vardar è a zero punti.

Poi le squadre a 7 punti, come l’Atalanta: la Dinamo Kiev, gruppo B, che vanta 4 punti sugli svizzeri dello Young Boys, il Ludogorets (gruppo C, squadra bulgara, ex di Palomino) che ha 1 punto sui portoghesi dello Sporting Braga, il Milan (gruppo D) fermato dall’Aek di Livaja che lo insegue a 2 punti (ma occhio al Rijeka), il Salisburgo (Gruppo I) che precede il Marsiglia di 1 solo punto e i sorprendenti svedesi dell’Ostersunds, capaci di mettere in fila lo Zorya Luhansk (sotto di 1 punto) ma soprattutto Atletic Bilbao ed Herta Berlino, date da tutti come grande favorite del gruppo J e invece ferme rispettivamente a quota 2 e 1 punto.

Villareal contro Slavia Praga

Villareal contro Slavia Praga

Negli altri gironi, è una tonnara: Slavia Praga e Villareal a quota 5 nel gruppo A con l’Astana a 4 e il Maccabi a 1; Lokomotiv Moska a 5 con Copenaghen e Sheriff a 3 nel F (dove lo Zlin è comunque a 2 punti). Ricordiamo che accedono ai sedicesimi di finale (con gare di andata e ritorno) le prime 2 qualificate di ogni girone più le 8 terze classificate in quelli di Champions League.

© RIPRODUZIONE RISERVATA