Anni Trenta in via Tasca Il fascino intatto del centro città
Via Tasca (Foto by Storylab)

Anni Trenta in via Tasca
Il fascino intatto del centro città

Storylab questa volta ci porta in via Tasca, nel cuore del centro di Bergamo, con uno scatto degli anni Trenta. Traffico a parte, a quasi novant’anni di distanza il tratto di strada che appare nella foto è quasi identico.

Il fascino intatto del centro di Bergamo. Questa foto, apparsa su Storylab e tratta dall’Archivio Lucchetti, è stata scattata nel 1930. Sono passati 87 anni, ma questo tratto di strada è rimasto pressoché intatto: i palazzi a lato della strada, infatti, si sono conservati fino ad oggi e hanno mantenuto il loro aspetto. L’unico complesso che negli anni ha radicalmente cambiato aspetto è quello sulla sinistra all’altezza dell’incrocio con viale Vittorio Emanuele: oggi qui c’è un palazzo dalle linee moderne, che ospita numerosi uffici.

Se osserviamo i mezzi in strada, invece, tutto è cambiato: si nota subito, nello scatto d’epoca, la presenza del tram e dei suoi binari, un servizio di trasporto che è completamente scomparso e che solo nell’ultimo decennio è parzialmente rinato con il tram delle Valli, dalla stazione di Bergamo ad Albino. Nello scatto di oggi si vedono anche tante auto, una presenza «massiccia» (soprattutto negli orari di punta) che all’epoca non era minimamente immaginabile. Ecco il confronto tra ieri e oggi (foto Bedolis).

© RIPRODUZIONE RISERVATA