Festa a Sarnico
con tanto sport

Dopo l'arrivo dei 600 atleti per la settima edizione del triathlon e dei 500 armatori giunti durante i Riva days, è tutto pronto a Sarnico per la tanto attesa Festa dello sport, una delle kermesse dedicate alle discipline sportive più grandi di tutta la Lombardia.

Il prossimo weekend, dal 7 al 9 settembre, il Lido Nettuno verrà letteralmente preso d'assalto da tutti gli sportivi della zona e non solo: protagoniste assolute, come sempre, le oltre 50 associazioni sportive presenti alla kermesse che si presenteranno con dimostrazioni, tornei, esibizioni e prove libere. Tutti coloro che parteciperanno alla manifestazione, organizzata da Amministrazione Comunale e Polisportiva, avranno un ventaglio infinito di opportunità per conoscere da vicino tutte e davvero tutte le attività sportive più interes
santi: ci si potrà cimentare con le arti marziali, la vela, i kajak, la canoa, le bocce, il tennis, la danza, la scherma, la ginnastica, lo yoga, l'arrampicata, il pugilato e il wake board, solo per citarne alcune.

Si potranno carpire i segreti degli arcieri, dei sub oppure quelli delle associazioni di pescatori locali. Ma non solo. Si potrà partecipare a tornei di bridge (al Centro Culturale Sebinia), di calcetto a cinque ( anche per chi ha qualche annetto in più), di tennis da tavolo, di kajak ( prove di velocità), di beach volley, di free climbing, di duathlon ( per bambini e ragazzi). E, naturalmente, non mancherà nemmeno il tradizionale appuntamento dedicato agli amanti dell'atletica, con la «Corri Sarnico» 2012, la gara di corsa non competitiva con un percorso da 5 e uno da 10 km, in calendario per sabato 8 settembre.

Confermata anche la presenza della Protezione Civile che darà vita ad un vero e proprio “arruolamento” dei bambini: tutti i più piccoli avranno infatti la possibilità di sentirsi volontari per un giorno, partecipando a tutti gli effetti alle attività dell'associazione. Verrà insegnato loro come usare le attrezzature principali, dagli strumenti anti-incendio alle motoseghe. Anche quest'anno inoltre si potrà contare sulla preziosissima partecipazione dei volontari Avis che garantiranno servizio ristorazione (anche con la pizza) per tutto il weekend.

«La nostra festa dello sport continua a crescere - ha sottolineato l'Assessore Fabrizio Facchinetti -. Ogni anno riceviamo adesioni nuove da parte di associazioni sportive che vogliono prendere parte alla nostra kermesse e questo interesse crescente non può che lusingarci. Il merito va sicuramente ai tanti volontari che lavorano per far sì che questa manifestazione continui a migliorarsi, con un calendario sempre rinnovato e con tante novità». E proprio a proposito di novità, l'edizione 2012 avrà un'inaugurazione del tutto nuova: al posto che la tradizionale sfilata delle associazioni per quest'anno infatti l'apertura (prevista per il 7 settembre alle ore 19.30) sarà affidata, oltre che alla suggestiva accensione della fiaccola olimpica, ad un filmato spettacolare con i momenti più belli e più emozionanti delle vecchie edizioni.

Confermato infine anche per quest'anno il «Trenino Sarnico Sport» che collegherà gratuitamente Piazza XX Settembre con il Lido Nettuno. Entusiasta il sindaco di Sarnico Franco Dometti: «Possiamo davvero dire che agosto e settembre sono stati mesi di grande fermento per la nostra cittadina, che insieme a turisti e visitatori, ha potuto contare su manifestazioni di grande sport, dal respiro internazionale. Per noi è una vera soddisfazione, oltre che un prezioso incentivo a continuare in questa direzione: quella di combinare le vocazioni turistiche e sportive della nostra realtà, con occasioni turistiche davvero importanti».

© riproduzione riservata

al cinema

Vivi Bergamo

SPM
PubblicitàSPM
SpecialiSPM
Pubblicità

I Comuni Bergamaschi