Aggredito in stazione a Treviglio Intervento alla testa per il 39enne

Aggredito in stazione a Treviglio
Intervento alla testa per il 39enne

È ancora ricoverato nel reparto di terapia intensiva dell’ospedale Papa Giovanni XXIII l’uomo aggredito lunedì alla stazione di Treviglio.

Il 39enne è stato sottoposto a un intervento chirurgico alla testa. La prognosi resta riservata, ma è certo che non è più in pericolo di vita. L’uomo ha picchiato la testa dopo una lite con un gruppo di persone: dopo essere stato spinto è caduto sui binari finendo tra un treno in sosta e il marciapiede. Le quattro persone protagoniste della lite lo hanno subito soccorso e hanno chiamato i soccorsi prima di fuggire. Sono subito scattate le indagini della Polizia ferroviaria per risalire all’identità degli aggressori. Sono al vaglio le immagini del sistema di videosorveglianza della stazione.

© RIPRODUZIONE RISERVATA