Danneggiata l’altalena dei bimbi disabili  Inaugurata solo due settimane fa

Danneggiata l’altalena dei bimbi disabili
Inaugurata solo due settimane fa

Il parco inclusivo costruito per i bambini disabili a Comun Nuovo è già stato danneggiato. La speciale altalena con cestello non è utilizzabile.

«Dispiace dirlo, ma qui in Italia non sembra proprio esserci la cultura del rispetto». È con queste parole che Omar Ceresoli, presidente dell’associazione «In viaggio con Andrea», esprime tutta la sua amarezza. Con il termine «inclusivo» si intende che nel parco vi possono giocare sia bambini disabili che normodotati. E a realizzare il parco è stata proprio l’associazione che porta il nome del figlio di Omar e della moglie Vera, Andrea appunto, bambino di 9 anni che da quando è nato combatte contro la tetraparesi spastica: una patologia che comporta grosse difficoltà motorie. La costruzione del parco inclusivo è stato il primo obbiettivo che, con grande impegno e fatica, sono riusciti a raggiungere grazie alle numerose iniziative di beneficenza organizzate per raccogliere i fondi necessari: 50 mila euro. Ora, purtroppo, dovranno spendere altri soldi per riparare la speciale altalena.

Leggi di più su L’Eco di Bergamo in edicola il 6 agosto 2017

© RIPRODUZIONE RISERVATA