Formaggi, prosciutti e pasta fresca Carabinieri bloccano malvivente gourmet
La refurtiva

Formaggi, prosciutti e pasta fresca
Carabinieri bloccano malvivente gourmet

I carabinieri della stazione di Fara Gera d’Adda, nella notte tra lunedì e martedì, con l’ausilio dei militari del Nucleo Radiomobile di Treviglio, hanno fermato un albanese alla guida di un’utilitaria intestata ad una terza persona, la cui posizione è tuttora al vaglio dei militari, con a bordo una refurtiva.

Si tratta di prodotti caseari ed alimenti vari per diversi kg (formaggio, prosciutto, pasta fresca, ecc.), nonché strumentazione musicale professionale (mixer, casse sonore, equalizzatore) ed altro materiale ancora, il tutto per un valore complessivo di alcune migliaia di euro. Il controllo di polizia in questione è stato effettuato in viale Europa di Fara Gera d’Adda: i Carabinieri hanno notato un mezzo sospetto ed hanno così proceduto alla relativa perquisizione. Prontamente bloccato i militari hanno quindi rintracciato un albanese 44enne, clandestino sul territorio nazionale, con a bordo i beni di provenienza illecita. In queste ore i Carabinieri stanno cercando di risalire ai relativi proprietari.

Sono stati anche rinvenuti diversi arnesi atti allo scasso (cacciaviti, pinze, ecc.) sul mezzo fermato, anch’esso sottoposto a sequestro penale per esigenze investigative al pari della refurtiva.

L’albanese è stato così denunciato a piede libero per ricettazione e possesso ingiustificato di grimaldelli. La sua posizione è ora al vaglio della magistratura bergamasca.

© RIPRODUZIONE RISERVATA