Attenzione al Lecco mai domo Comark, meglio evitare la «bella»

Attenzione al Lecco mai domo
Comark, meglio evitare la «bella»

Quarto atto delle semifinali di serie B di basket. La Comark conduce la serie per 2 a 1 e domenica può chiudere definitivamente il conto con Lecco e approdare alla tanto agognata finale per la promozione.

Occhio Comark! La superiorità sulla carta nei confronti del Lecco va confermata domenica sul parquet della cittadina lacustre (a partire dalle 18) in gara quattro dei playoff. Dopo le due brillanti affermazioni casalinghe il quintetto bergamasco, infatti, è incappato in una sconfitta inaspettata nella terza gara. Una sonora lezione di umiltà e strategie tecnico-tattiche quella inflitta ai comarkini. È risaputo che per raggiungere un obiettivo nella vita come nello sport, alle potenzialità vanno aggiunti agonismo e determinazione. Elementi che non sono mancati a Balanzoni (autore di 20 punti) e compagni la scorsa notte anche se una larga fetta di meriti è attribuibile allo stratega Massimo Meneguzzo che dalla panchina ha diretto i suoi in maniera, pressoché impeccabile. Non così è accaduto sul fronte orobico: perché, ad esempio, si è regalato al Lecco la pedina chiave Ghersetti uscito per cinque falli quando mancavano la bellezza di 8’ alla fine del match?

Basket serie B 2016/17 Gara2 fra Comark Bergamo e Lecco del 16 maggio Rei Pullazi della Comark foto Prezioso

Basket serie B 2016/17 Gara2 fra Comark Bergamo e Lecco del 16 maggio Rei Pullazi della Comark foto Prezioso

L’auspicio è che domenica 21 maggio la Comark abbia fatto tesoro delle evidenti sbavature accusate nel match precedente. Chiudere definitivamente la serie di gare della semifinale senza ricorrere allo spareggio (programmato eventualmente per mercoledì sera) sarebbe molto importante. Parliamoci chiaro: i pronostici restano ben saldi dalla parte della squadra allenata da Cece Ciocca a patto, però, di una prestazione che rispecchi gli effettivi valori di un organico costruito per mirare in alto.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenti (0) Regolamento Commenti: Prima di commentare gli utenti sono tenuti a leggere il regolamento del sito. I commenti che verranno ritenuti offensivi o razzisti non verranno pubblicati e saranno cancellati. Accedi per commentare