Ciclovie delle Valli, buone notizie Dalla Regione approvati i finanziamenti

Ciclovie delle Valli, buone notizie
Dalla Regione approvati i finanziamenti

«È ufficiale! Il primo contributo concreto per recuperare la ciclabile della Valle Brembana da Almè a Zogno è stato deliberato dalla Regione Lombardia». Lo riporta un post in Fb di Lucio Brignoli della segreteria dell’assessorato di Claudia Terzi.

«Grazie a tutti quelli che ci hanno creduto... e ora al lavoro per trovare quel che manca per aprire il cantiere!» continua Brignoli. La Regione Lombardia ha infatti deliberato un finanziamento sia per la ciclovia della Val Brembana sia per quella da Bergamo a Clusone e quindi della Val Seriana.

Si tratta del provvedimento «Promozione Ciclo turismo in Lombardia» e sono coinvolti tre bandi da oltre 9 milioni di euro lanciati dal Pirellone per valorizzare il territorio e il mondo del turismo.

Per quanto riguarda la ciclovia seriana, in bici da Bergamo a Clusone è previsto un contributo di 397 mila euro con un investimento totale di 794 mila euro. Coinvolti i comuni di Ranica, Gorle, Torre Boldone, Alzano Lombardo, Villa di Serio, Nembro, Pradalunga, Albino, Cene e Gazzaniga.

Per quanto riguarda la Valle Brambana, è stato approvato il progetto «Sui binari del passato: una ciclovia per il futuro della Valle Brambana». Il contributo è di 415 mila euro per un investimento totale di 1 milione e 200 mila euro. Coinvolta come capofila la Provincia di Bergamo, sono protagonisti del progetto la Comunità Montana Val Brembana, i comuni di Almè, Sedrina, Villa d’Almè, Zogno, Bergamo, Camerata Cornello, Lenna, Mozzo, Paladina, Piazza Brembana, San Giovanni Bianco, San Pellegrino Terme, Sorisole, Ubbiate Clanezzo e Val Brembilla.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenti (7) Regolamento Commenti: Prima di commentare gli utenti sono tenuti a leggere il regolamento del sito. I commenti che verranno ritenuti offensivi o razzisti non verranno pubblicati e saranno cancellati. Accedi per commentare
Marco Bizzero scrive: 20-06-2017 - 10:19h
Il compromesso per me sarebbe ciclabile fino Almè e da lì tramvia fino Bergamo
luigi.cozzini
luigi cozzini scrive: 20-06-2017 - 10:15h
Bene, speriamo che poi venga usata senza se e senza ma...ciclabile quindi e non ciclopedonale, ovvero per le bici.
FABRIZIO ROTA scrive: 20-06-2017 - 07:53h
La tranvia a San Pellegrino...non ci arriverà MAI!!! il Capolinea a Villa d'Almè è una conquista enorme per la nostra Valle, ma pensare di andare oltre....e solo fantasticare, felice comunque di sbagliarmi.
TIZIANO BRIGNOLI scrive: 19-06-2017 - 21:46h
Prima viabilita decenti....Poi le ciclabili........che quasi nessuno usa.......specie bici da corsa........buonasera
Vedi tutti i commenti