Ex cinema Nuovo, accordo a tre per la rinascita nel segno del food
L’area interessata dalle prossime operazioni immobiliari, lungo largo Belotti (Foto by Persico)

Ex cinema Nuovo, accordo a tre
per la rinascita nel segno del food

La proprietà tratta con due gruppi italiani del settore per farne un centro enogastronomico.

Quattromila metri quadrati nel centro della città, a due passi dal Sentierone. Posizione strategica e ampie metrature non bastano agli edifici che una volta ospitavano cineteatro Nuovo e Cariplo per uscire dal limbo e assicurarsi un futuro. Due buchi neri in largo Belotti, che rischiano di diventare tre con il prossimo trasloco dei vicini Uffici statali, altri 18 mila metri quadri in cerca di destinazione. Da tre anni i locali che ospitavano la Cariplo sono sfitti: 2.100 metri quadrati su più piani, oggi in vendita a circa 5 mila euro a metro quadro, richiesta economica che nel tempo si è necessariamente ridimensionata. «Affittasi-vendesi» è scritto sul cartello affisso all’ingresso del palazzo. Nessuno si è ancora fatto avanti. La mancanza di parcheggi interni, e l’impossibilità di realizzarne in zona non aiuta. Stesso problema ha l’ex Nuovo, con l’aggravante dell’assenza di spazi per caricare e scaricare merci. Nonostante il vincolo di una destinazione d’uso cultural-commerciale, tramontata l’ipotesi della vendita dell’immobile, in questi mesi si è concretizzata la possibilità di affittarlo per trasformarlo in un «restaurant show», affiancato da una galleria di negozi destinati agli amanti dello shopping enogastronomico. Un distretto del cibo e dello spettacolo.

Leggi di più su L’Eco di Bergamo in edicola il 10 ottobre

© RIPRODUZIONE RISERVATA