Monsignor Pezzoli in Santa Caterina «La parrocchia diventa la mia famiglia»
Monsignor Pasquale Pezzoli con il vescovo Francesco Beschi (Foto by Foto Fronzi)

Monsignor Pezzoli in Santa Caterina
«La parrocchia diventa la mia famiglia»

«Faccio mia una frase di Papa Giovanni: “Il Signore mi ha fatto mettere i piedi qui e io ci ho messo il cuore”. Viviamo insieme l’avventura della storia nel forte intreccio che unisce questa parrocchia e il borgo».

È stato il saluto di monsignor Pasquale Pezzoli, sabato sera 1 ottobre in chiesa parrocchiale, nella Messa solenne di ingresso come nuovo prevosto di Santa Caterina. Monsignor Pezzoli, nativo di Ardesio e licenziato in Scienze bibliche, dal 2002 era rettore del Seminario diocesano. È stato accolto davanti all’Accademia Carrara dalle note della banda musicale di Almenno San Salvatore, da docenti e seminaristi di Teologia del Seminario, da altri sacerdoti e dalla folla con i palloncini colorati nelle mani, poi liberati in cielo.

Il benvenuto in Santa Caterina

Il benvenuto in Santa Caterina
(Foto by Giuliano Fronzi)

«Santa Caterina - ha sottolineato nel saluto il vicesindaco di Bergamo Sergio Gandi - è una comunità bellissima ed è esempio alle altre per valori religiosi e civili». Il vicesindaco ha ricordato i problemi del borgo: vivibilità, tessuto commerciale da sostenere, convivenza tra residenti e chi frequenta i numerosi locali. «Servono soluzioni che richiedono pazienza e capacità di ascolto».

L’ingresso in Santa Caterina

L’ingresso in Santa Caterina
(Foto by Giuliano Fronzi)

«Questo momento - ha detto il vescovo Francesco all’omelia - segna la nuova missione di don Pasquale e una nuova fase nella storia di questa parrocchia. Caro don Pasquale, accogli il nuovo cammino con spirito di fede, carità e prudenza». Prima della benedizione, il primo saluto alla parrocchia di monsignor Pezzoli, visibilmente emozionato. «Un prete giovane mi ha fatto gli auguri ripetendo una mia frase: impara a imparare. Sono qui a fare il discepolo del Signore in città». Domenica mattina 2 ottobre monsignor Pezzoli presiede la Messa delle 10,30.

© RIPRODUZIONE RISERVATA