Orsacchiotti rosa? No, è droga «La nuova bufala che corre in WhatsApp»

Orsacchiotti rosa? No, è droga
«La nuova bufala che corre in WhatsApp»

Un allarme che si sta diffondendo rapidamente tramite WhatsApp nei famigerati gruppi dei genitori. «Qualcuno sta regalando delle caramelle a forma di orsacchiotti rosa ai bambini. Ma quelle non sono caramelle: è droga!» si legge nei messaggi.

Sembra incredibile ma qualcuno ci sta credendo e il messaggio è stato condiviso ovunque. Quindi secondo Internet davanti ad ogni scuola ci sarebbero uno o più spacciatori che regalano droga ai bambini. Una fake news o bufala, se preferite, eppure su WhatsApp e su Facebook ci sono persone che raccontano di aver «ricevuto informative» dalle forze di Polizia. Oppure che riportano la testimonianza di un genitore che avrebbe visto quelle caramelle rosa a forma di orsacchiotto all’uscita dalla scuola.

La stessa identica foto viene utilizzata per avvertire gli utenti inglesi dello stesso pericolo. Pare che la paura per le caramelle di droga si sia diffusa dopo un caso di intossicazione di alcune ragazzine britanniche di tredici anni che avrebbero assunto le «teddy bear pills». L’episodio è avvenuto ad inizio marzo a Manchester. In un articolo del Sun compare proprio la foto di alcune pasticche a forma di orsacchiotto.

© RIPRODUZIONE RISERVATA