Pronto soccorso, tutto esaurito L’appello del Papa Giovanni: usate l’app

Pronto soccorso, tutto esaurito
L’appello del Papa Giovanni: usate l’app

Tutto esaurito al pronto soccorso dell’ospedale Papa Giovanni XXIII di Bergamo. Si è registrato lunedì,e, dopo uno strascico martedì, si è ripetuto mercoledì. Con un appello a tutti i cittadini.

«Una situazione che ha portato a un “tutto esaurito” anche per i letti di ricovero in pronto soccorso, tanto che è stato deciso di emettere una circolare interna: da mercoledì sono bloccati i ricoveri ordinari, cioè quelli programmati e rinviabili, proprio per avere maggiore respiro nell’utilizzo dei posti letto in caso di ricoveri dal pronto soccorso – spiega Fabio Pezzoli, direttore sanitario dell’Asst Papa Giovanni XXIII – . Questo significa che probabilmente già da venerdì verranno rinviati i ricoveri programmati ordinari e non urgenti».

Con un appello importante rivolto ai cittadini: «È importante chiedersi se le necessità che portano a rivolgersi al pronto soccorso non possano invece essere risolte andando dal proprio medico di base. E soprattutto è fondamentale, per chi ancora non l’abbia fatto, scaricare la App “Salutile” della Regione: fornisce in tempo reale i tempi d’attesa dei pronto soccorso dell’area in cui ci si trova, e quindi se proprio si decide di andare in un ospedale, in questo modo si riesce a capire in anticipo se una volta raggiunto il pronto soccorso prescelto l’attesa durerà ore o meno».

Leggi di più su L’Eco di Bergamo in edicola il 12 ottobre

© RIPRODUZIONE RISERVATA