Rapinano due donne a Lugano Due arresti: risiedono a Bergamo
Il lungolago di Lugano

Rapinano due donne a Lugano
Due arresti: risiedono a Bergamo

Li hanno arrestati a Lugano, ma sarebbero residenti in provincia di Bergamo i due uomini accusati di rapina in Svizzera. Avrebbero rapinato due donne nella notte tra venerdì e sabato.

A darne notizia il sito Ticinonews.ch su segnalazione del Ministero pubblico, la polizia cantonale e la polizia della città di Lugano: sabato 12 agosto poco prima delle 3 di mattina le manette sono scattate per due cittadini marocchini di 39 e 36 anni residenti in provincia di Bergamo.

Questi ultimi sono i presunti autori di una rapina a danno di due donne, minacciate con un coltello, avvenuta poco dopo le 2 in via Molinazzo a Lugano nonché di una tentata rapina a danno di una donna in zona lungolago. I due sono stati fermati dalla polizia mentre si trovavano a bordo di una vettura di piccola cilindrata con targhe italiane.

Dopo l’interrogatorio da parte di agenti della polizia cantonale sono stati arrestati. L’ipotesi di reato nei loro confronti è di rapina. «Si invitano eventuali testimoni nonché la vittima della tentata rapina a contattare la polizia cantonale allo 0848 25 55 55» l’appello delle forze dell’ordine.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenti (9) Regolamento Commenti: Prima di commentare gli utenti sono tenuti a leggere il regolamento del sito. I commenti che verranno ritenuti offensivi o razzisti non verranno pubblicati e saranno cancellati. Accedi per commentare
Monica Vescovi scrive: 12-08-2017 - 19:09h
Strano che sono riusciti a passare di là. ...
Maurizio Pezzotta scrive: 12-08-2017 - 16:11h
Che se li tengano a vita....se ne vogliono altri potremmo spedirne a volontà....
Roberto Pizzoli scrive: 12-08-2017 - 16:07h
Ah ecco....per 5 secondi avevo sperato fossero bergamaschi...ma non ci avrei mai scommesso
ANDREA GHILARDI scrive: 12-08-2017 - 15:06h
Vedrete che li manderanno a scontare la "pena" in Italia....
Vedi tutti i commenti