Scova un ladro sul balcone di casa «Buonasera, lei chi è?» E lui scappa
Il balcone

Scova un ladro sul balcone di casa
«Buonasera, lei chi è?» E lui scappa

A volte bastano le buone maniere. Come quelle usate da Fulvia Vicentini, residente in una palazzina di viale Albini a Bergamo.

Si è trovata nel cuore della notte faccia a faccia con un ladro che si era arrampicato fino alla ringhiera del suo balcone, ma ha saputo mantenere la calma: «Buonasera, mi scusi: ma lei chi è?», ha chiesto al malvivente. Che, scosso, è tornato sui suoi passi, ridiscendendo il canale di scolo dell’edificio e dandosi alla fuga. Uscita a controllare l’anziana micia sul balcone, ha visto il ladro già appeso alla ringhiera: qualche istante e avrebbe scavalcato. Invece l’ha messo in fuga.

Leggi di più su L’Eco di Bergamo in edicola il 13 agosto 2017

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenti (12) Regolamento Commenti: Prima di commentare gli utenti sono tenuti a leggere il regolamento del sito. I commenti che verranno ritenuti offensivi o razzisti non verranno pubblicati e saranno cancellati. Accedi per commentare
Alessio Finazzi scrive: 13-08-2017 - 18:43h
fortunata! ci sono casi di persone sequestrate seviziate e uccise.. tanto per fare un promemoria ai buonisti disarmisti che hanno sfornato una una norma sulla legittima difesa che fa ridere tutti, malgrado oltre 2 milioni di firme. Un chiaro segno che chi stà al governo oggi non rappresenta i cittadini
mokymoky
Monica Simone scrive: 13-08-2017 - 13:13h
È stata fortunata che si è dato alla fuga invece che riempirla di botte, come è capitato a molte.
Giambattista Milanesi scrive: 13-08-2017 - 13:07h
é stata fortunata che il ladro non era ancora sul balcone, altrimenti l'epilogo sarebbe stato ben diverso.
Alex Pagani scrive: 13-08-2017 - 12:12h
Timido.
Vedi tutti i commenti