Sosta selvaggia in Città Alta Nelle sere d’estate oltre mille multe

Sosta selvaggia in Città Alta
Nelle sere d’estate oltre mille multe

Si avvia alla conclusione la stagione degli spazi estivi, ed è tempo di bilanci, anche per il test della mobilità.

Soprattutto per Città Alta, il punto più sensibile per accessibilità. Massiccio è stato l’impegno della polizia locale, nelle sere d’estate, sia contro il parcheggio selvaggio sia per i controlli ai motorini, che, per volontà dell’amministrazione, avevano il via libera anche negli orari off limits per le auto. Nelle sere di giugno, luglio e agosto sono state 1.169 le sanzioni staccate in tutto il centro storico , non solo lungo le Mura, quindi, ma anche nelle vie interne: 956 per le infrazioni legate al parcheggio, cioè il «semplice» divieto di sosta o di fermata, a cui si aggiungono 41 contravvenzioni per sosta in zona disco o parcometro, e ulteriori 172 sanzioni per sosta in curva, in prossimità dell’incrocio, sugli attraversamenti pedonali, spazi invalidi, allo sbocco di passi carrali, a tergo di altri veicoli.

Leggi di più su L’Eco di Bergamo in edicola il 5 settembre 2017

© RIPRODUZIONE RISERVATA