Stezzano, nozze con furto al Santuario  Rubate le valigie degli invitati

Stezzano, nozze con furto al Santuario
Rubate le valigie degli invitati

Nel mirino dei malviventi le auto lasciate nel parcheggio. Derubata una coppia di stranieri. Il vicario: purtroppo non è la prima volta.

Una coppia, per il giorno più bello della vita, quello del matrimonio, spera nel giorno perfetto. Certo in conto ci sono i «piccoli inconvenienti», la pioggia, il ritardo di qualche parente o amico, qualche dimenticanza, ma non certo un furto o l’avere a che fare con le forze dell’ordine. Quello che è successo sabato 23 settembre a Stezzano, intorno alle 11 di mattina. Mentre una giovane coppia, originaria di Brescia ma residente in paese da qualche tempo, convolava a nozze all Santuario della Madonna dei Campi, le auto degli invitati, posizionate nel parcheggio esterno al Santuario al di là della strada, sono state oggetto di atti vandalici a scopo di furto. Ad essere colpita la macchina di una coppia di invitati – sembra venuti dall’estero per assistere proprio al matrimonio degli amici – che si sono ritrovati il vetro posteriore distrutto e due trolley con i vestiti spariti.

Non è la prima volta, anzi è accaduto piuttosto frequentemente negli ultimi tempi, che il parcheggio esterno del Santuario della Madonna dei Campi sia soggetto a furti e atti di vandalismo. Tanto che è stato affisso un avviso poco fuori dalla cancellata in cui «si ricorda a tutti i visitatori di non lasciare oggetti o documenti nelle auto parcheggiate all’esterno del Santuario».

Leggi di più su L’Eco di Bergamo in edicola il 24 settembre

© RIPRODUZIONE RISERVATA