Martedì 10 aprile 2012

Sara Costa da Pagazzano
Giovane pianista al Quirinale

Concerto di prestigio per Sara Costa. La giovane pianista bergamasca, originaria di Pagazzano, sarà la protagonista dei «Concerti del Quirinale», che vanno in onda domenica 15 aprile prossima su radio3 Fm 99.9, o anche sul canale 8852 del digitale terrestre tv (l'audio è buono) dalle 11.50 alle 13.

In collegamento dalla Cappella Paolina del Palazzo del Quirinale Sara Costa eseguirà la Sonata in si minore op.14 n.6 Hob. XV, 32 di Haydn, la forbita Sonatine di Maurice Ravel, di neoclassiche fattezze, e la monumentale Sonata n. 3 in si minore di Chopin op.58.

Sara, 27 anni, ha costruito la sua carriera con paziente tenacia, passo dopo passo: «Ho cominciato con mio papà che suonava l'organo - racconta -, poi ho proseguito all'istituto Donizetti, mi sono diplomata con Maria Grazia Bellocchio, ho vinto il premio Mayr quale miglior allieva nel 2006, poi il diploma di II livello quattro anni dopo».

Abbiamo chiesto alla stessa pianista come è nata l'occasione del concerto al Quirinale: «Ero a Lucca, lo scorso agosto, in un concerto dedicato a Liszt. C'era Michele Dall'Ongaro, (musicologo e compositore responsabile dei Concerti del Quirinale, dal 2000 responsabile programmazione musicale Radio3, storica voce radiofonica, ndr) gli sono piaciuta e il giorno successivo al concerto mi ha invitato ai Concerti del Quirinale».

m.sanfilippo

© riproduzione riservata