Vasco Rossi, on line cinque brani inediti «Sono stati rubati, non fateli girare»

Vasco Rossi, on line cinque brani inediti
«Sono stati rubati, non fateli girare»

«Diffidiamo dal diffondere pezzi inediti e abbiamo chiesto aiuto anche ai fan per questo».

Così lo staff di Vasco Rossi commenta il post pubblicato su Facebook martedì dal Blasco Fan Club, che ha messo in guardia i seguaci del Komandante: «E’ di recente emerso - si legge - che tra gli utenti della pagina Facebook di Vasco ed all’interno del Fan Club circolano file che, secondo le voci diffuse, conterrebbero tracce di brani inediti interpretati da Vasco», ma «si tratta di file sottratti ai legittimi proprietari in modo illecito» per i quali «ci si riserva di agire presso le opportune sedi penali», «senza ulteriori ammonimenti».

A quanto si è appreso, i cinque inediti al centro del post del Fan Club sarebbero online da tempo, forse provenienti da un hard disk risultato rubato nel 2015 durante un furto in un’agenzia discografica che lavora con Vasco Rossi a Bologna.

Sulla condivisione online dei file indaga la polizia postale.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenti (2) Regolamento Commenti: Prima di commentare gli utenti sono tenuti a leggere il regolamento del sito. I commenti che verranno ritenuti offensivi o razzisti non verranno pubblicati e saranno cancellati. Accedi per commentare
buenavista727
Mirko Locatelli scrive: 02-08-2017 - 21:01h
Ma questo qui, che "Komanda" ?
zetaf77
ivan milesi scrive: 04-08-2017 - 10:49h
Il nulla!
mario COLOMBO scrive: 02-08-2017 - 19:22h
Mi sembra tanto una operazione mirata dopo il concertone...
francesco casali scrive: 02-08-2017 - 20:40h
Concordo. E se ne sarebbero accorti solo 2 anni dopo.