Cade in scooter sul guardrail Muore il parroco di Ranica - Video
Don Alessandro Maffioletti

Cade in scooter sul guardrail
Muore il parroco di Ranica - Video

Don Alessandro Maffioletti è la vittima dell’incidente di giovedì sera a Nembro sulla superstrada.

Ranica è in lutto per la scomparsa del suo parroco. Don Alessandro Maffioletti è morto nella tarda serata di giovedì schiantandosi con lo scooter sulla provinciale della Valle Seriana, all’altezza di Nembro. Era nato a Dalmine e avrebbe compiuto 65 anni il prossimo 28 agosto. Era a Ranica dal 2007. Ordinato nel giugno 1975, è stato vicario parrocchiale a Tagliuno dal 1975 al 1981, poi a Torre Boldone dal 1981 al 1990, prevosto di Sovere dal 1990 al 1996 e parroco di Brusaporto dal 1996 al 2007.

Il luogo dell’incidente

Il luogo dell’incidente

Giovedì sera don Maffioletti, per cause in corso di accertamento, avrebbe perso il controllo dello scooter in sella al quale stava viaggiando in direzione del capoluogo. È stato sbalzato di sella: lo scooter è finito sotto il guardrail, lui è rimasto privo di conoscenza sull’asfalto. Immediato l’allarme, poco prima delle 23: a quell’ora infatti la superstrada era ancora molto trafficata. A pochi metri da lui procedeva una Renault Clio il cui conducente è stato costretto a una brusca frenata per evitare l’impatto.

Una donna che si trovava a bordo dell’auto è stata colta da malore e ha avuto bisogno dell’ausilio di un’ambulanza. Per don Alessandro purtroppo non c’è stato niente da fare. Sul posto sono arrivati in poco tempo un’automedica e un’autoambulanza ma il personale sanitario non ha potuto fare altro che constatare il decesso.

Leggi di più su L’Eco di Bergamo in edicola il 5 agosto

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenti (8) Regolamento Commenti: Prima di commentare gli utenti sono tenuti a leggere il regolamento del sito. I commenti che verranno ritenuti offensivi o razzisti non verranno pubblicati e saranno cancellati. Accedi per commentare
CellaStelio
Stelio Cella scrive: 04-08-2017 - 22:00h
Abbiamo subito una grave perdita: da oggi sull'altare di Ranica proveremo una ingombrante e disorientante assenza... grazie Don Sandro, hai fatto tanto per noi e abbiamo imparato tanto da te. Ti ho sempre stimato e non l'ho mai nascosto. Riposa in pace!
CellaStelio
Stelio Cella scrive: 05-08-2017 - 20:46h
Mi mancherà anche il foglio amico di Don Sandro.
FrancescaSpagnolo
Francesca Spagnolo scrive: 04-08-2017 - 20:36h
Ciao don Sandro! Sei stato un grande educatore per tutti i ragazzi. Ti porteremo sempre nel nostro cuore! Un immenso grazie
silvano rota scrive: 04-08-2017 - 14:09h
grazie di tutto silvano e rosa
Marco Bellini scrive: 04-08-2017 - 11:59h
Ciao don Sandro! Di lui conserverò un bel ricordo come educatore presso l'oratorio di Torre Boldone ed insegnante di religione alle scuole medie del paese.
Vedi tutti i commenti