Brembate, tenta furto in un negozio fermato e denunciato un 14enne

Brembate, tenta furto in un negozio
fermato e denunciato un 14enne

Prima lo ha fermato la vigilanza del negozio poi sono intervenuti i carabinieri che lo hanno riconsegnato ai genitori e segnalato alla magistratura. Raffica di controlli dei militari nella Bassa per l’individuazione di clandestini.

A Brembate, i carabinieri hanno denunciato penalmente per tentato furto aggravato un 14enne. Il minorenne è stato fermato in particolare dopo aver tentato un furto all’interno di un negozio di abbigliamento. L’immediato intervento dei militari dell’Arma, allertati dalla vigilanza del negozio che hanno colto il ragazzo sul fatto e lo hanno riconsegnato alla tutela dei genitori.

A Capriate S. Gervasio, i Carabinieri del Nucleo Radiomobile della Compagnia CC di Treviglio hanno denunciato penalmente, per reingresso illegale di un rumeno 38enne con alle spalle numerosi precedenti penali, che era stato precedentemente allontanato dal territorio nazionale. Rintracciato durante l’ordinaria attività di pattugliamento del territorio, il 38enne rumeno è stato deferito, nonché riattivata nei suoi confronti la procedura per un’ennesima espulsione coercitiva dall’Italia.

A Pontirolo Nuovo, invece i militari hanno denunciato penalmente per guida in stato di ebbrezza alcolica un 47enne della Bassa Bergamasca coinvolto in un sinistro stradale con feriti lievi. Dagli accertamenti svolti in ospedale, l’uomo è risultato positivo all’alcoltest, con un tasso pari a quasi 3 g/l (6 volte rispetto il limite consentito dalla legge). Oltre al relativo deferimento alla Magistratura Bergamasca, gli verrà ritirata inoltre la patente di guida e decurtati 10 punti dalla stessa.

A Romano di Lombardia i militari hanno denunciato penalmente un marocchino 25enne, in quanto clandestino sul territorio nazionale, rintracciato durante un’ordinaria attività di perlustrazione del territorio. Già colpito da un ordine di espulsione emesso dal Questore di Treviso lo scorso mese di Novembre, nei confronti dello straniero, oltre al deferimento all’A.G. di Bergamo, è anche scattata una nuova procedura di allontanamento dal territorio nazionale.

A Verdello i carabinieri della locale Stazione hanno denunciato in stato di libertà un nigeriano 29enne in relazione alla sua posizione di clandestino sul territorio nazionale, rintracciato durante un ordinario servizio di controllo del territorio. Oltre al deferimento alla Magistratura Bergamasca, nei confronti dello straniero è scattata altresì la relativa procedura di espulsione dal territorio nazionale tramite l’Ufficio Stranieri competente.

A Ciserano , i Carabinieri della Stazione di Zingonia hanno rintracciato in un appartamento del noto condominio «Anna» una 20enne marocchina, clandestina sul territorio nazionale e per tale motivo deferita in stato di libertà e avviata la procedura di espulsione amministrativa.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenti (5) Regolamento Commenti: Prima di commentare gli utenti sono tenuti a leggere il regolamento del sito. I commenti che verranno ritenuti offensivi o razzisti non verranno pubblicati e saranno cancellati. Accedi per commentare
Claudio Frasca scrive: 11-01-2017 - 13:58h
I clandestini soprattutto se pericolosi e già noti non vanno allontanati!!!!!! ma è così difficile da capire!!!! è come seppellire viva una talpa!!! Li allontanate e questi rientrano o fanno reati altrove! vanno messi in isolamento con una palla da una tonnellata legata al piede e stop, si butta via la chiave!!!! SVEGLIAAAAAAAA!!!!! allontanati... siamo proprio un paese intelligente e furbo, come sempre...
Barbara Ticchi scrive: 11-01-2017 - 13:36h
"L'elogio del carabiniere" anche oggi.
dcolombo98.1152582595
daniele colombo scrive: 11-01-2017 - 13:11h
Mi ripeto giornalmente, pregiudicato clandestino con foglio di via, le carte in regola per usufruire di vitto, alloggio, stiro, schede telefoniche e paghetta.
GiulianaGelpi
Giuliana Gelpi scrive: 11-01-2017 - 12:49h
mi fate vedere che aereo prendono per l'espulsione. maddai che stanno qui ancora
Vedi tutti i commenti