Dopo la betoniera, la maxi bobina Non c’è pace sull’Asse interurbano

Dopo la betoniera, la maxi bobina
Non c’è pace sull’Asse interurbano

Nell’affrontare la curva dello svincolo a Terno un camion ha perso un carico dal peso di alcune decine di quintali

Giovedì 20 aprile alle 9,30 camionista di Sondrio nell’affrontare lo svincolo di uscita dall’Asse interurbano a Terno ha perso un coils (una voluminosa bobina) del peso di alcune decine di quintali, per fortuna è finito al margine della carreggiata (senza rotolare nella carreggiata sottostante come è successo con la betoniera) e senza coinvolgere altri veicoli. Sul posto le polizie locali di Presezzo e Bonate Sopra che hanno regolato il traffico mentre l’autogru chiamata dal camionista provedeva a riposizionare il carico.

«È l’ennesimo incidente in questo punto oltre a quello della famosa betoniera: in passato 2 autoarticolati si erano ribaltati, mentre le auto fuori strada non si contano» sottolineano gli agenti della polizia locale. Forse un segnale aggiuntivo di pericolo aiuterebbe...

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenti (9) Regolamento Commenti: Prima di commentare gli utenti sono tenuti a leggere il regolamento del sito. I commenti che verranno ritenuti offensivi o razzisti non verranno pubblicati e saranno cancellati. Accedi per commentare
wbenzoni
valter benzoni scrive: 21-04-2017 - 16:49h
"L'Asse" sembra sempre più a una pista africana!!! Senza offesa per le piste africane, s'intende!!!
gianluigi mologni scrive: 21-04-2017 - 14:22h
Forse riceverà una multa di "ben" 30 euro..... D'altronde qui non stiamo mica parlando della pericolosità delle merendine servite dalle mamme.... L'asse interurbano ormai è diventato un autodromo con manovre al limite della follia, velocità pazzesca anche da parte dei camion, guide col cellulare all'orecchi a gogò, sorpassi a destra etc... Alzi la mano chi ha mai visto una pattuglia di vigili, carabinieri, finanza, forestale etc. etc... Non siamo mica in Svizzera noi...
NICOLA TOGNON scrive: 21-04-2017 - 13:41h
intanto dall'incidente della betoniera, dove è andata veramente di LUSSO, dato che poteva scapparci il morto, il guard rail non è ancora stato riparato.... e son passati quasi 2 mesi.
carletto comi scrive: 21-04-2017 - 11:23h
E' vero che c'è un limite di velocità di 40 Km/h, che va rispettato. Ma se uno supera questo limite anche di poco rischia di essere portato fuori strada! Anche se qualcuno non vuole ammetterlo, quella curva è stata progettata male!
Vedi tutti i commenti