Vede la sua bici rubata in vendita on line I carabinieri la comprano, 29enne nei guai

Vede la sua bici rubata in vendita on line
I carabinieri la comprano, 29enne nei guai

I carabinieri della Stazione di Carpiate San Gervasio si sono presentati all’appuntamento e l’hanno fermato denunciandolo così a piede libero per ricettazione.

Si è quindi conclusa sul nascere la tentata contrattazione di un 29enne del posto che aveva messo in vendita sul Web, su un sito specializzato nelle compravendite tra privati, una bicicletta del valore di alcune migliaia di euro.

Era stata la persona offesa, che alla fine dello scorso mese di settembre aveva subìto il furto del proprio velocipede, a denunciare l’accaduto ai militari dell’Arma, segnalando che il proprio bene, forse, era proprio quello reclamizzato sulla Rete. A questo punto è scattato il servizio di controllo dei carabinieri che hanno quindi colto sul fatto il 29enne, simulando l’acquisto on line. Il giovane è stato deferito alla magistratura.

Ora sono in atto ulteriori indagini per accertare se il 29enne, con alle spalle già altri precedenti di polizia, abbia già in precedenza effettuato analoghe proposte commerciali con beni di illecita provenienza.

© RIPRODUZIONE RISERVATA