«Volevano uccidermi a bottigliate perchè difendevo un uomo di colore»

«Volevano uccidermi a bottigliate
perchè difendevo un uomo di colore»

Ervin, 26 anni, mercoledì 2 agosto ha rischiato la vita a Lecco, aggredito da una coppia con la quale era scoppiata una lite. Era uscito per festeggiare la nascita della figlia.

«Volevano uccidermi a bottigliate
perchè difendevo un uomo di colore»

Ervin, 26 anni, mercoledì 2 agosto ha rischiato la vita a Lecco, aggredito da una coppia con la quale era scoppiata una lite. Era uscito per festeggiare la nascita della figlia.