Sotto il Monte, scambiato per molestatore «Stavo solo cercando mio figlio»

Sotto il Monte, scambiato per molestatore
«Stavo solo cercando mio figlio»

Il dramma della psicosi collettiva: quando un gesto all’apparenza innocente può far finire in guai seri e creare preoccupazioni a non finire. Ne sa qualcosa un sessantunenne di Treviso che ha suscitato l’allarme generale tra le mamme fuori dalla scuola di Sotto il Monte Giovanni XXIII.

Sotto il Monte, scambiato per molestatore
«Stavo solo cercando mio figlio»

Il dramma della psicosi collettiva: quando un gesto all’apparenza innocente può far finire in guai seri e creare preoccupazioni a non finire. Ne sa qualcosa un sessantunenne di Treviso che ha suscitato l’allarme generale tra le mamme fuori dalla scuola di Sotto il Monte Giovanni XXIII.