Catellani punta  sull’e-commerce

Catellani punta
sull’e-commerce

Da gennaio Catellani&Smith venderà on line le sue lampade, una novità per l’azienda nata nel 1989 da Enzo Catellani a Villa di Serio e che nel 2016 ha quasi raggiunto i 10 milioni di fatturato.

Di recente è stato firmato un accordo con Furnichannel, nuova piattaforma e-commerce esclusivamente dedicata all’arredo-design. Realtà che ha una base bergamasca, dato che a crearla pochi mesi fa sono stati i fondatori di Lovli.it, portale nato nel 2012 da Tiziano Pazzini, originario di Cesena, e Alberto Galimberti di Fara Gera d’Adda. Sono loro ad aver contattato Tobia Catellani, figlio di Enzo e responsabile commerciale, marketing e comunicazione dell’azienda. «Furnichannel.com sarà nostro cliente in questo progetto: a gennaio lanceremo sul sito catellanismith.com la vendita on line dell’intero catalogo. La piattaforma si occuperà del magazzino, delle spedizioni e assistenza clienti - spiega Tobia Catellani -. Hanno un magazzino a Meda per l’Italia e l’Europa; uno nel New Jersey per gli Usa e uno in Cina per l’Oriente». Con un’ applicazione attivata «su misura» per l’azienda di Villa di Serio: «Un sistema di geolocalizzazione, attraverso i cap di spedizione, che permetterà di registrare dove ogni singolo pezzo venduto on line sarà consegnato. Da qui la nostra azienda riconoscerà una percentuale di vendita ai nostri rivenditori e agenti di zona, senza andare ad incidere sul listino. Il prezzo all’utente finale sarà sempre lo stesso, sostenendo la rete commerciale avviata in tutto il mondo».

Questo per valorizzare la politica di vendita tradizionale, ma guardando anche al futuro con l’e-commerce, «una scelta imprescindibile dati i tempi sempre più digitali - commenta Alberto Galimberti -. L’e-commerce è una tendenza ormai radicata che sta conquistando l’imprenditoria e che vede in design e arredo sicuri protagonista. Secondo dati recenti, il 6% della popolazione italiana acquista solo on line, dato in crescita che va di pari passo con quel 44% che s’informa on line per acquistare nel negozio».

Da qui la scelta della Catellani: «A breve lanceremo il nuovo sito, realizzato dalla società bergamasca Bespoken; a gennaio avvieremo l’e-commerce sull’Italia, per poi estenderlo a Svizzera, Germania e Francia. Quando saremo consolidati ci estenderemo in tutta Europa. Poi Usa e Asia». Con queste stime di crescita: «Puntiamo a 200 mila euro per il primo anno solo sull’Italia; 3 milioni nei prossimi 5 anni con il mercato mondiale». Soddisfatto Enzo Catellani: «Si tratta di un’operazione strategica e al passo con i tempi, consapevoli che l’on line non sostituirà il punto vendita ma ne diventerà solo una vetrina più efficace».

© RIPRODUZIONE RISERVATA