Fase si colora a Martinengo Look street e vitaminici - Foto
Un look Fase

Fase si colora a Martinengo
Look street e vitaminici - Foto

Primo estivo per il brand di Martinengo: forza al colore verso un mercato estero.

Target giovane, street e d’avanguardia, La Rocca di Martinengo torna per la seconda stagione a Firenze con Fase, brand «a chilometro zero» che spinge sulla qualità dei materiali, le lavorazioni artigianali e uno stile casual e grintoso. Coloratissima - tra toni vitaminici a contrasto con il grigio, il bianco e il nero -, la collezione ha tagli essenziali e dal gusto nordico, con un’influenza giapponese, grande passione della designer Flavia Grazioli che si occupa della linea.

«In collezione ci sono 45 capi tra uomo e donna, suddivisi in tre temi - spiega Flavio Forlani, titolare de La Rocca -. Una parte “Fitness”, pensata sia per un uso sportivo che quotidiano, tra felpa, lycra, nylon e triacetato; la “Casual” con capi moda di tendenza e un’impostazione molto pulita mentre la linea “Fashion” è il mondo delle sperimentazioni, all’insegna dell’estro». Lo stile è uno street concettuale dal gusto futurista, con volumi oversize e una offerta stilistica che ha un grande riscontro sul mercato internazionale: «Fase offre una variegata proposta creativa che manca spesso al mondo dello streetwear - spiega Forlani -. A prescindere dall’attività de La Rocca, come azienda di sportswear di ricerca e lusso, il brand ci fa giocare con le forme, i tessuti e le lavorazioni d’avanguardia». Un modo per celebrare il valore delle fasi - da qui il nome «Fase» - di lavoro di un capo moda: un abito è infatti strettamente legato al suo luogo di nascita e alla filiera produttiva e ogni fase racconta la storia manifatturiera e specialistica. Con una curiosità da vivere al padiglione Touch del Pitti: oltre ai capi esposti di Fase. saranno realizzati per l’occasione dei modelli 3D con i quali i visitatori potranno interagire tramite I-Pad.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenti (0) Regolamento Commenti: Prima di commentare gli utenti sono tenuti a leggere il regolamento del sito. I commenti che verranno ritenuti offensivi o razzisti non verranno pubblicati e saranno cancellati. Accedi per commentare