Make-up dilemma Cosa portare in vacanza?

Make-up dilemma
Cosa portare in vacanza?

Agosto, mese di grandi partenze. Gli italiani, e soprattutto le italiane, cercano in ogni modo di raggiungere uno specchio d’acqua. Che sia una piscina di un agriturismo, le terme, un laghetto di montagna, il mare di Rimini o quello delle Maldive non importa. Per tutti è tempo di vacanza. Che duri un’ora o un mese è indifferente: tutte noi siamo pronte.

Protezione solare? Presa! Vestitini estivi? Presi! Costumi in saldo? Presi! Ma il look da spiaggia? Molte di noi evitano di truccarsi al mare perché pensano che sia il momento perfetto per fare una pausa da ogni costrizione, anche quella di trousse e mascara.Invece l’estate e le vacanze sono un momento perfetto per dedicarsi a se stesse, sperimentando quello che durante l’inverno non osiamo o non abbiamo tempo di fare. Importante è viaggiare leggeri e scegliere una serie - minimal - di prodotti da portare in valigia. Scopriamo quali.

Se la protezione solare è un obbligo, non per forza deve esserlo il fondotinta o un bronzer. Ma per le serate estive brillare leggermente è un plus immancabile. Attenzione però: la mano deve essere leggera, perché la pelle a specchio è permessa solamente a Gigi Hadid dopo una cura di Photoshop, non a voi!

Ideali quindi prodotti freschi e poco coprenti, che aiutino l’incarnato a valorizzare il colorito preso in spiaggia o sotto il sole e a sembrare più sano nelle serate estive. Consiglio una base in crema colorata semplice e curativa come Effaclar di La Roche Posay, un bronzer in polvere non troppo coprente e un illuminante in crema oppure in polvere. Ottimo quello di Becca Cosmetics, un marchio americano di super tendenza appena arrivato in Italia da Sephora.

Ma va bene anche un prodotto liquido che illumina l’abbronzatura e magari ci protegge anche contro i radicali liberi come Sublime Tan di Eisenberg, che si può usare su tutto il corpo e che ha una leggera protezione solare. Il tutto da applicare con pennelli. Ecco, portarsi i pennelli in ferie è un supplizio. Allora optate per un set economico e da viaggio come quello di Lottie London, colorato e leggero. In particolare con l’illuminante, basterà applicarlo con una leggerissima passata su zigomi, al centro del naso e sull’arco di Cupido, tra labbra e narici per sembrare subito più luminose. Sceglietene uno in base al vostro colorito: bronzo se già siete scure, più rosato o opalescente se siete ancora chiare. Se siete in dubbio, optate per uno più neutro possibile, magari argenteo.

Sugli occhi poco trucco. Vi basterà una base chiara, tra il bianco e un colore nude in tono beige a seconda del colore naturale della vostra palpebra. Distribuitelo sull’intero occhio dal sopracciglio e fino alla piega delle ciglia. Poi optate per un colore luminoso da applicare solamente sulla palpebra mobile superiore, per un effetto naturale e facilissimo da realizzare anche solo con le dita. Io amo molto le palette di Juvia’s Place. Sono americane ma le trovate online su molti siti europei. Oppure vi consiglio ombretti intensi come quelli di Nabla Cosmetics, che hanno anche il plus di essere bio.

Il resto del trucco può limitarsi a un tocco di fard liquido o satinato, un rossetto o un gloss neutri o nude, un tocco di mascara scuro sulle ciglia superiori. Bellissimi i prodotti di Nars (da Sephora) oppure i nuovi Matte Shaker di Lancome, perché colorano le labbra e restano perfetti anche dopo un mojito o una fetta di pizza.

Non dimentichiamoci infine delle unghie. Non ci sono regole qui. Se vi piace un colore semplice o il mitico rosso fuoco, andate sicure. Quest’estate però accanto ai colori pastello, è in arrivo il mood anni Ottanta. Chanel infatti sta per lanciare una mini collezione di smalti super Neon. Scegliete quello che vi rappresenta di più e sarete super trendy.

Per togliere tutto non dimenticate uno struccante unico, per viso e occhi e in particolare sceglietene uno perfetto da portare in viaggio e semplice da usare, nonché rispettoso della vostra pelle. Io ho scelto «Take the Day Off» di Clinique. Si tratta di una pasta solida che a contatto con l’acqua diventa un olio struccante. Un leggero massaggio, un risciacquo e tutto il trucco se ne va. Magico e veloce come una notte d’estate.

Lucia Ruggiero
www.bellezza4you.com

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenti (0) Regolamento Commenti: Prima di commentare gli utenti sono tenuti a leggere il regolamento del sito. I commenti che verranno ritenuti offensivi o razzisti non verranno pubblicati e saranno cancellati. Accedi per commentare