Ritrovato morto il pescatore scomparso Il corpo nel porto di Costa Volpino
Le ricerche del pescatore scomparso (Foto by (Foto Tarzia))

Ritrovato morto il pescatore scomparso
Il corpo nel porto di Costa Volpino

È stato ritrovato a Costa Volpino il corpo senza vita del pescatore di 54 anni scomparso da mercoledì 15 febbraio.

L’uomo è residente nel bresciano e l’allarme era partito da Costa Volpino: il 54enne era uscito con la sua barca alle 7 di mercoledì 15 febbraio e non aveva più fatto ritorno a casa.Le ricerche erano scattate nella serata di mercoledì e sono proseguite per tutta la giornata di giovedì 16 febbraio fino al ritrovamento del corpo senza vita.

In azione i vigili del fuoco di Lovere e Bergamo: giovedì mattina un elicottero ha sorvolato tutta la zona, con particolare attenzione alla foce del fiume Oglio dove l’uomo era stato visto. In campo anche i sommozzatori dei vigili del fuoco che hanno trovato il corpo nel porto di Costa Volpino, a un centinaio di metri di distanza dalla barca. A indagare sulla tragedia i carabinieri di Costa Volpino che ipotizzano si sia trattato di un incidente: l’uomo è di Artogne, in provincia di Brescia.

Leggi di più su L’Eco di Bergamo in edicola il 17 febbraio

© RIPRODUZIONE RISERVATA