Mezzo milione per San Pellegrino Difesa caduti massi a San Rocco

Mezzo milione per San Pellegrino
Difesa caduti massi a San Rocco

«Tre milioni di euro per realizzare quattro interventi di mitigazione del rischio causato da frane in altrettante aree critiche della Lombardia».

«Con questi finanziamenti, ottenuti dal Ministero dell’Ambiente su proposta del mio Assessorato, possiamo iniziare le procedure di progettazione e realizzazione delle opere in collaborazione con i Comuni interessati». Lo comunica l’assessore al Territorio, Urbanistica e Difesa del Suolo di Regione Lombardia Viviana Beccalossi, annunciando la disponibilità di risorse ottenuta per intervenire a San Pellegrino Terme (Bergamo), Cimbergo (Brescia), Premana (Lecco) e Ardenno (Sondrio).

Il Comune di San Pellegrino Terme riceverà 500.000 euro per la realizzazione di difese per caduta massi sull’abitato in località San Rocco, sovrastata da un dosso roccioso con massi in equilibrio precario, soggetto storicamente a crolli, l’ultimo dei quali si è verificato nel gennaio 2012.

«Questi fondi - conclude Viviana Beccalossi - ci permetteranno di risolvere alcune situazioni particolarmente delicate. Questo non toglie che l’attenzione di Regione Lombardia sul fronte del dissesto idrogeologico rimane alta, come confermano le nostre richieste al Governo e a Italia Sicura sul Piano nazionale 2015-2020, che ammontano a oltre 600 milioni di euro».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenti (0) Regolamento Commenti: Prima di commentare gli utenti sono tenuti a leggere il regolamento del sito. I commenti che verranno ritenuti offensivi o razzisti non verranno pubblicati e saranno cancellati. Accedi per commentare